De Luca preoccupato per i cenoni: “Auguri Natale facciamoli in videochiamata”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Sul Covid, De Luca insiste sui tasti a lui cari del “rigore” e della “responsabilità”. Poi afferma: “Ancora una volta il governo si sta preparando alla linea delle mezze misure. Ma se una misura deve essere efficace, non può avere 300 deroghe. I cenoni non sono controllabili, se faccio il cenone con venti familiari non conviventi, non sono stato umano ma irresponsabile. Questo momento di eventuale raccolta di tutti in famiglia significa aprire di nuovo le porte delle terapie intensive. Dobbiamo capire che anche con il comprensibile calore umano, rischiamo di far ripartire il contagio a metà gennaio, di complicare la stagione della vaccinazione e ancor di più con l’anno scolastico che si apre. Facciamo un sacrificio, facciamoci gli auguri al telefono o con una videochiamata, avremo tempo per vivere momenti più intensi di calore familiare”, avverte.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. non capisco…. io e mia moglie lavoriamo e tutti i giorni portiamo le nostre bambine dai nonni… quindi tutti i giorni ci vediamo regolarmente…. che differenza fa se ci vediamo anche il 25 o il 26??? io questo non capisco…. ci sta a limitare gli spostamenti… ci sta a chiudere le piazze per evitare assembramenti…. ma questa la vedo una c…. colossale… è come pensare che il rischio di contagio ci sia solo in quei 2 giorni…. boh non so se sono io a non capire o la cosa è davvero ai limiti dell’intelligenza umana. se qualcuno la pensa diversamente da me mi aiuti a capire

  2. Oggi si parla di irresponsabilità e d’estate chi era irresponsabile, quando avete dato via libera a tutto e a tutti? ….Il punto è che non ci stanno a capire più nulla l’OMS dice tutti a casa già ma con chi? ….. Attendiamo il vaccino

  3. X MICHELE DI PASTENA, infatti il rischio e’ sempre tutti i giorni, se ci tieni ai tuoi “cari” evita di portare i bambini dai nonni, SEMPRE, ma penso dai tuoi ragionamenti che avrai mille e più scuse per risolvere il problema dei figli in questo modo…complimenti a te ed a quanti ragionano cosi’ e sicuramente se muoiono di covid i vs cari date la colpa alla fatalità continuando a vivere la vs misera ed ignobile vita

  4. Anche io e mia moglie lavoriamo però nn portiamo i nostri figli dai nonni anziani visto che stiamo a contatto con altre persone.
    Per questo stanno morendo tanti anziani.
    Buone feste

  5. io ho due bimbi piccoli e lavoriamo sia io che mio marito, sono due mesi che i piccoli vedono i nonni solo in videochiamata, quando prima li lasciavo con loro tutti i giorni, ho preso una baby sitter che si occupa di loro durante la giornata, ovviamente sono terrorizzata dal fatto che lei stessa potrebbe portare il covid a casa mia, ma almeno proteggo i miei vecchietti. Amore per i tuoi cari significa questo…”SACRIFICIO”

  6. Mettete una bella ragazza o una bella signora invece di quest essere così maligno, lo si vede dalla foto

  7. Vorrei ricordare a tutti i virologi dei commenti di sopra, nonché a tutti i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati che si muore anche di altro nella vita ; se inoltre la vostra felicità è vivere segregati in casa propria con la museruola, bhe auguri, ma non potete costringere gli altri che vogliono “morire” a seguire le vostre abitudini

  8. Siete incommentabili. Poi dicono che ci chiamano i classici salernitani. Io mi vergogno ad essere paragonato salernitano come voi. Addirittura lo incolpate per i contagi che ci sono. Ovviamente solo su internet potete commentare, perchè il faccia a faccia per voi è troppo un’impresa di coraggio. Vi auguro comunque buon natale e non mi abbasso al vostro livello.

  9. Proteggete gli anziani ! Per il calore ci sarà tempo ! Proteggete gli anziani! Fate vita ritirata !
    Parafrasando quello che venne detto a un irresponsabile capitano della Costa Crociere:
    Restate a casa, cazzo ! E almeno se per necessità uscite NON vi assembrate , cazzo !

  10. il commentatore delle 11.59…qui nessuno offende nessuno, sono commenti e pensieri di persone come me che rispettano la vita altrui e non possono accettare passivamente idee (commenti) che fanno sfregio alla civiltà umana e soprattutto al lavoro degli altri per contenere questa pandemia. Ciodetto, io abito al 115 di via mauri a mercatello, se chiedi di Ciro ti diranno chi sono anche per il lavoro che svolgo e puoi tranquillamente confrontarti in modo civile con me vis a vis…
    p.s. se sei un giovane incivile e di natura aggressiva ti consiglio di non cercarmi altrimenti hai una bella sorpresa, oltre ad avere un bel po di schiaffoni. saluti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.