Scuola, Azzolina: ci sono tutte le condizioni per il rientro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
“Ci sono tutte le condizioni per riportare gli studenti a scuola”. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, intervenuta a Rainews24.

“Abbiamo lavorato molto nei tavoli regionali sul tema trasporti e scaglionamenti, ma passi importanti sono stati fatti a dicembre, quando si è fatto un ulteriore lavoro insieme ai prefetti che territorio per territorio hanno lavorato insieme a trasporti e enti locali, e hanno redatto un piano”, ha spiegato. Per Azzolina, “il problema non è più rappresentato dai trasporti e dallo scaglionamento, perché questi sono stati risolti. Il governo ha lavorato per risolverli. Lo sappiamo che il rischio zero non esiste, è così ovunque, ma la scuola si è organizzata con programmi seri, sia all’interno che fuori.

Azzolina: risolti problemi trasporti, si torni a scuola

“Le scuole superiori dovevano riaprire a dicembre, si è fatto un enorme lavoro con i prefetti che sono stati eccezionali. Il problema non è più il trasporto, il governo ha lavorato affinchè al scuola ripartisse in sicurezza. Ci sono tutte le condizioni per riportare gli studenti a scuola l’11 gennaio”. La scuola “è vita, amicizia, sorrisi, emozioni: il ritorno a scuola l’11 porrà fine a una serie di criticità. I ragazzi vogliono tornare a scuola, ce lo stanno gridando, hanno il diritto di tornare; non può essere la politica e neppure la pandemia a sottrarre loro tutto questo”. Così la ministra Lucia Azzolina a Rai News 24.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. i nullafacenti covidioti possono restare a casa per il resto della loro inutile vita, la scuola è in presenza e non è mai stata bloccata neppure in guerra o con la peste. I test sono falsi quindi di cosa parlate?? di quale epidemia? la rivista che ha pubblicato lo studio che ha “definito” il test covid (tampone pcr) lo pubblicò in 24 ore senza alcuna revisione, il 23 gennaio! ma ora che hanno avuto uno studio che distrugge quello del 23 gennaio e tutto il sistema tamponi, hanno detto che lo valuteranno a fine gennaio, nonostante la richiesta fosse di fine novembre!
    Capito la truffa???

  2. Onore e merito a chi sta lottando per il suo comparto e per i giovani.
    Paghiamo lo scotto di un paese con un età media troppo elevata e quindi, ostaggio di persone mentalmente anziane che hanno paura di perdere la loro posizione.
    E mi raccomando… tutti a messa appassionatamente !
    Ma si! Buttiamo giù questo governo e ritorniamo a far lavorare la gente fino a 68 anni mentre, chi ha l’ottima pensione da quando aveva 40 anni, continua a non rinunciare a niente!
    Forza Renzi che ce la puoi fare! Ritorna a fare il presidente! Te lo chiedono le banche, i Benetton, i cattivi imprenditori, i condannati per frode fiscale, nonché il suocero di Salvini…il finto nemico tuo!

  3. muoriremo tutttiiiiiiii, pure il bidelloo e i covidioti !
    x Mah! e secondo te avere un paese con età media alta è una cosa negativa???
    A messa? io non ci vado da tempo, ma per motivi miei. Magari ci fossero piu persone a messa.. Oggi ci stanno imponendo una dittatura in cui la socializzazione e la spiritualità sono diventate crimine.. Capito? e per spiritualità/messa intendo tutte le religioni e le loro manifestazioni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.