Ex Tribunale di Salerno, Cammarota chiede la convocazione del Consiglio Comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
La sciagurata ipotesi di privatizzare l’edificio dell’ex Tribunale di Salerno ha avuto il merito di sollevare il dibattito sulla destinazione della monumentale struttura, simbolo di giustizia, ma anche riferimento pubblico della bellezza architettonica, storica e culturale della città di Salerno, che è stata e che verrà.

L’edificio deve rimanere pubblico e in mano pubblica, e deve aprirsi un ampio dibattito a tutti i livelli di partecipazione, con le categorie, la politica, le istituzioni, la scuola e l’università, i cittadini, e non soltanto nelle stanze di pochi.

Il centralissimo vecchio Tribunale potrebbe diventare un secondo Palazzo di Città di rappresentanza e di testimonianza di Salerno, partendo dalla funzione che lo ha caratterizzato, la giustizia, simbolo di società civile, per poi aprirsi ai riferimenti storici, culturali e sociali della nostra città, come la Scuola Medica Salernitana, Salerno Capitale, ad esposizioni museali,  allo studio, al lavoro, ai giovani, disegnando il percorso dalla Salerno di ieri a quella di domani.

E ‘ opportuno allora che si discuta in Consiglio Comunale della destinazione del palazzo più importante della città, per essere stato tra l’altro sede del Ministero di Grazia e Giustizia durante Salerno Capitale, per impegnare l’amministrazione comunale a richiedere il vincolo monumentale civico e favorire nelle competenti sedi la destinazione che si riterrà.

E’ il testo dell’interrogazione che l’avvocato Antonio Cammarota (La Nostra Libertà) ha rivolto al sindaco ed al presidente del Consiglio Comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Almeno una cosa è certa deve essere la decisione di tutti e non di qualche politico che non può parlare se non a titolo personale speriamo che tutti diano il proprio contributo e speriamo che Il ministero ascolti le proposte

  2. Il Pupazzottolo non può rispondere perché, fondamentalmente, non sa’ che dire in attesa, magari che il suo badante prezzemolino termini con i suoi proficui scambi di opinione con la nuova Presidenza degli Stati Uniti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.