Discarica di Parapoti a Montecorvino promossa per l’avanzato stato dei lavori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, su richiesta della Direzione Generale Ambiente della Commissione europea, ha convocato la riunione “pacchetto” concernente casi di pre-infrazione e infrazione in materia ambientale.

All’incontro preparatorio tenuto in videoconferenza hanno partecipato, oltre a una delegazione della Direzione generale ambiente della Commissione europea, le Regioni e gli Enti locali interessati per la verifica dello stato delle procedure di infrazione in materia ambientale.

“Come è noto – dichiara il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese – la discarica di Montecorvino Pugliano in località Parapoti è gravata da procedura di infrazione comunitaria e per tale motivo la Regione Campania è stata interessata dalla conferenza.

Tutte le attività di messa in sicurezza della discarica di Parapoti sono coordinate dal nostro settore Ambiente, diretto da Angelo Cavaliere, che ha partecipato all’incontro illustrando l’avanzato stato dei lavori attualmente pari all’ 82,03% dell’intervento previsto.

Grazie all’impegno e all’alacre lavoro svolto, pienamente riconosciuto durante a riunione, la Provincia di Salerno è riuscita a scongiurare la messa in diffida da parte del Ministero dell’Ambiente.

Una grande soddisfazione – conclude Strianese – per il nostro Ente, che nonostante la carenza di risorse umane ed economiche, riesce ad affermare il proprio ruolo di tutela ambientale e supporto del territorio, con grande spirito di sacrificio e dedizione di chi sta lavorando a questo progetto e grazie anche al sostegno della Regione, in particolare del suo Presidente, On Vincenzo De Luca, che attraverso i finanziamenti regionali ha affiancato la Provincia di Salerno in ogni passaggio.

La legge Delrio del 2014 ha mortificato la dignità delle Province eppure noi siamo qua, vicini alle nostre comunità, pronti a dare risposte concrete e lavorando in assoluta sinergia istituzionale con la Regione Campania e tutti gli attori coinvolti.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.