Parte la lotteria degli scontrini. Le regole per partecipare (di L. De Franciscis)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dopo ripetuti rinvii, parte il 1° febbraio 2021 la lotteria degli scontrini.

Per partecipare alla lotteria e maturare biglietti virtuali, bisogna scaricare, dal sito Agenzia delle Dogane o delle Entrate, il codice a barre. Per ottenere subito il codice basta inserire il codice fiscale sul sito https://servizi.lotteriadegliscontrini.gov.it/codicelotteria. Visualizzato il proprio codice (come da foto che segue) lo si deve stampare o memorizzare su un dispositivo mobile (come smartphone, tablet, cellulare), per mostrarlo all’esercente all’atto dell’acquisto.

La lotteria nasce per incentivare l’uso della moneta elettronica (carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate) e, quindi, i pagamenti con denaro contante non partecipano alla lotteria.

Gli acquisti, del valore di 1 euro, generano un solo biglietto virtuale che aumentano con l’aumentare dell’importo speso. Un acquisto di 20 euro genera 20 biglietti virtuali. L’importo massimo della spesa è fissato a 1.000 euro che generano 1.000 biglietti. Se l’importo speso è superiore a 1 euro, l’eventuale cifra decimale, superiore a 49 centesimi, produrrà un altro biglietto virtuale.

L’esercente, prima di emettere lo scontrino deve memorizzare, con il lettore ottico o digitarlo, il codice a barre (codice lotteria) sul proprio registratore telematico ed emettere lo scontrino come da figura che segue.

Lo scontrino memorizzato evidenzia il pagamento avvenuto con mezzo elettronico e il codice lotteria.

Non è necessario conservare il documento commerciale perché i biglietti virtuali maturati, vengono acquisiti automaticamente al sistema lotteria nel rigoroso rispetto delle regole di legge sulla privacy.

La lotteria degli scontrini, unitamente al cashback, incentiva, indiscutibilmente, l’uso della moneta elettronica.

Perché partecipare anche alla lotteria degli scontrini?

Perché non costa nulla, e vi è la possibilità di essere estratto e vincere ricchi premi. Possono partecipare alla lotteria le persone fisiche maggiorenni e residenti in Italia. Alla lotteria partecipano anche gli esercenti, che vendono beni e servizi, con premi a loro riservati.

Non partecipano alla lotteria:

♦ gli acquisti effettuati in contanti;

♦ gli acquisti di importo inferiore a un euro;

♦ gli acquisti effettuati online;

♦ gli acquisti destinati all’esercizio di attività di impresa, arte o professione;

♦ nella fase di avvio della lotteria, gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche;

♦ sempre nella fase di avvio della lotteria, gli acquisti per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria (per esempio gli acquisti effettuati presso farmacie, parafarmacie, ottici, laboratori di analisi, ambulatori veterinari ecc.);

♦ sempre nella fase di avvio della lotteria, gli acquisti per i quali l’acquirente richieda all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale a fini di detrazione o deduzione fiscale.

I premi della lotteria.

La tabella che segue indica i premi per le estrazioni annuali, mensili e settimanali.

 

 

 


Le estrazioni
.

L’Agenzia delle Entrate con il comunicato del 30 gennaio 2021 fissa tutte le regole e il calendario delle estrazioni.

Per giovedì 11 marzo 2021 è fissato l’appuntamento con la prima estrazione mensile che distribuirà premi da 100.000 euro a 10 acquirenti, e premi da 20.000 euro a 10 esercenti, a fronte degli scontrini trasmessi e registrati al Sistema lotteria dal 1° al 28 febbraio.

Le estrazioni mensili verranno effettuate, poi, ogni secondo giovedì del mese, fra tutti i biglietti generati da corrispettivi trasmessi e registrati dal Sistema Lotteria nel mese precedente l’estrazione.

Da giugno si aggiungeranno le estrazioni settimanali, sempre di giovedì, fra tutti i biglietti generati da corrispettivi trasmessi e registrati, al Sistema Lotteria, dal lunedì alla domenica della settimana precedente. Saranno distribuiti ogni settimana 15 premi da 25.000 euro per chi compra e 15 premi da 5.000 euro per chi vende

La prima estrazione settimanale fissata per giovedì 10 giugno.

Infine, l’estrazione annuale, che si terrà a inizio 2022, premierà uno degli acquisti effettuati dal 1° febbraio al 31 dicembre 2021. Assegnerà un premio da 5 milioni di euro per l’acquirente e 1 milione di euro per l’esercente. Competono tutti i biglietti generati da corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria nell’anno precedente.

Un provvedimento, del Direttore Generale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, fisserà la data dell’estrazione annuale.

Per gli esercenti: la GUIDA aggiornata a gennaio 2021.

Luca De Franciscis

dottore commercialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.