La Salernitana rallenta: con il Chievo all’Arechi finisce 1-1. Vetta lontana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
39
Stampa
Rallenta il suo cammino la Salernitana fermata dal Chievo sul pari all’Arechi. I granata non sfruttano il ritorno al gol di Tutino che porta i campani in vantaggio a metà frazione. Il Chievo reagisce ma solo su punizione. Nella ripresa clivensi che trovano il pari grazie a Garritano e al tap-in di De Luca. Belec respinge sulla linea ma per l’arbitro è dentro. 1-1 tra le proteste. Djuric e Casasola hanno l’occasione per il raddoppio ma poi la Salernitana si spegne. Nel finale veneti pericolosi con Canotto e Djordevic ma il pareggio non si schioda.

Seconda giornata di ritorno, dunque, del campionato di Serie B. La Salernitana affronta all’Arechi il Chievo Verona che ha gli stessi punti dei granata al secondo posto in classifica. Granata dopo il pari di Reggio Calabria vogliono la vittoria per rispettare un importante media inglese.

Salernitana con il 3-5-2 con Tutino in campo dal primo minuto in coppia con Djuric. In difesa Bogdan Gyomber e Mantovani. A centrocampo Casasola a destra e dalla parte opposta esordio Jaroszynski. In mezzo al campo Di Tacchio, Capezzi, e Coulibaly. In panchina i neo acquisti Sy, Boultam e Kristoffersen.

Veneti con il 4-4-2 e in netta ripresa in campionato dopo un avvio balbettante. Tra i pali Semper, a comporre il quartetto difensivo Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti. In mediana l’ex promessa beneventana Ciciretti poi Obi, Palmiero (con Tutino nel Cosenza dei miracoli) e Garritano. Attacco a Margiotta e De Luca. Arbitra Sozza di Seregno.

LA PARTITA

Clima primaverile in questo sabato di febbraio all’Arechi. Squadre in campo con le divise ufficiali. Salernitana in palla i primi minuti, pericolosa con Casasola. Ma il Chievo non pensa solo a difendersi e mantiene un costante possesso palla. Al 10’ bella giocata di Tutino fermato in corner. Dalla bandierina palla a Di Tacchio che con un colpo di tacco alla Ibra trova Semper prontissimo. Al 22’ palla invitante di Casasola per Tutino che in area controlla e batte Semper. Granata in vantaggio. I clivensi tentano la reazione che però è tutta in una punizione di Ciciretti, controllata da Belec. In contropiede Tutino ha una buona chance che viene fermata da Leverbe. Giallo nel finale per Coulibaly. Al 45’ altra punizione di Ciceretti che sfiora il pari.

SECONDO TEMPO

Parte la ripresa e Chievo subito intraprendete. Garritano centra il palo e sul tap-in De Luca la ribadisce in rete con Belec che sulla linea respinge. Palla dentro nonostante le proteste granata. I campani accusano il colpo. Castori inserisce Kiyine per Capezzi. Ci prova intanto il solito Ciceretti, sfera bloccata. Pericoloso al 60’ Garritano. Un minuto dopo gran colpo di testa di Djuric, Semper la toglie dal sette. Casasola ha un ottimo intuito ma solo dinanzi alla porta getta alle ortiche il 2-1. Aglietti inserice Canotto e Djordjevic per Margiotta e Ciceretti. Dopo un tiro di Ciceretti ci prova Di tacchio dalla distanza, sfera out. Esce Coulibaly ed entra Schiavone. Dopo un giallo per Gyomber, diffidato, Djordevic manca il vantaggio con un super Belec. Nei veneti Giaccherini e Bertagnoli per De Luca e Garritano. Castori rivoluziona l’attacco, fuori Tutino e Djuric, entrano Gondo e Anderson. Mentre Di Tacchio lascia spazio a Dziczek. Canotto ci prova dalla distanza, Belec pronto. Dopo tre di recupero finisce 1-1.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Mantovani; Casasola, Coulibaly (26′ st Schiavone), Di Tacchio (36′ st Dziczek), Capezzi (12′ st Kiyine), Jaroszynski; Tutino (36′ st Gondo), Djuric (36′ st Anderson). In panchina: Adamonis, Aya, Sy, Veseli, Boultam, Cicerelli, Kristoffersen. Allenatore: Castori

CHIEVO VERONA (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Ciciretti (21′ st Djordjevic), Palmiero (31′ st Viviani), Obi, Garritano (36′ st Giaccherini); Margiotta (21′ st Canotto), De Luca (36′ st Bertagnoli). In panchina: Seculin, Vaisanen, Pavlev, Cotali, Zuelli, Di Gaudio, Fabbro. Allenatore: Aglietti

ARBITRO: Sozza di Seregno – assistenti: Schirru e Trincheri – IV uomo: Ros

RETI: 23′ pt Tutino (S), 5′ sr De Luca (C)

NOTE. Ammoniti: Coulibaly (S), Belec (S), Gyomber (S). Angoli: 4-8. Recupero: 1′ pt – 3′ st

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

39 COMMENTI

  1. La squadra c’è e si vede dai risultati ottenuti!siamo li a giocarci la possibilità di andare finalmente in serie A!2 partite sfortunate e siamo sempre lì!a me dei nuceresi, avellinese, disfattisti e gufi non mi frega nulla tanto non succede…ma se succede!
    FORZA SALERNITANA!SEMPRE

  2. Abbiate pazienza con mio fratello, è l’unico abbonato della famiglia; tutti gli altri sono orgogliosamente granata! Non infierite troppo con lui, è peccato!!!

  3. Anche stasera a Genova un’altra figurella, che peccato!!!! 😂😂😂 Ma quanto mi dispiace!!!! Mi dispiace veramente troppo!! 🤣🤣🤣 ahahahahah

  4. Mi rallegra non tanto il fatto che abbiamo raggiunto un bel galleggiamento anticipato quanto per l’ennesimo scudetto praticamente vinto dai naples.

  5. Mamma mia quanto stai rosicando!!! non ti vai proprio giù che la nostra amata SALERNITANA sia lassù dalle prime giornate!! Comunque continua a Malox ..se non dovesse fare più effetto bidet di Fissan a tutto spiano!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.