In Campania 2mila studenti contagiati dal Covid in una settimana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Duemila studenti contagiati dal Coronavirus in Campania negli ultimi 7 giorni dopo l’apertura delle scuole. È quanto emerge dal report dell’Unità di Crisi che prende in esame i dati dei nuovi positivi nelle 5 province e 7 Asl della regione. La zona più colpita è quella dell’Asl Napoli 3 Sud, dove si registra un vero e proprio picco crescente di contagiati. Lo scrive Pierluigi Frattasi su Fanpage.it

Tra i ragazzi nella fascia di età tra i 14 e i 19 anni, in età quindi da scuole superiori, nel periodo dall’1 al 7 febbraio si contano 618 nuovi positivi al Coronavirus, mentre nella stessa fascia d’età dal 25 al 31 gennaio i contagi erano 431. Al secondo posto i bambini da 6 a 10 anni, in età di scuola elementare, dove nell’ultima settimana si contano 540 positivi e 362 nella settimana precedente.

I contagi a scuola in Campania per province e fasce d’età

Sono 29 i focolai scolastici registrati in Campania negli ultimi 7 giorni, secondo il dossier dell’Unità di Crisi per l’emergenza Covid19. Ecco come sono ripartiti i casi dei nuovi positivi per province e per fascia d’età degli studenti, che corrisponde grosso modo anche alle fasce scolastiche: asili e scuole d’infanzia (0-5 anni), elementari o primarie (6-10 anni), medie o secondarie inferiori (11-13), superiori o secondarie di secondo grado (14-19).

Asili e scuole dell’infanzia (0-5 anni)

Per quanto riguarda la fascia 0-5 anni, dal 1 al 7 febbraio si contano 445 contagi, di cui 11 Asl Avellino, 11 Asl Benevento, 59 Asl Caserta, 46 Asl Napoli 1 Centro, 58 Asl Napoli 2 Nord, 198 Asl Napoli 3 Sud, 58 Asl Salerno.

Mentre nella settimana dal 25 al 31 gennaio ci sono stati 334 positivi, di cui 11 Asl Avellino, 5 Asl Benevento, 35 Asl Caserta, 59 Asl Napoli 1 Centro, 58 Asl Napoli 2 Nord, 127 Asl Napoli 3 Sud, 36 Asl Salerno.

Scuole elementari (6-10 anni)

Per quanto riguarda la fascia 6-10 anni, dal 1 al 7 febbraio si contano 540 contagi, di cui 17 Asl Avellino, 14 Asl benevento, 61 Asl Caserta, 67 Asl Napoli 1 Centro, 71 Asl Napoli 2 Nord, 226 Asl Napoli 3 Sud, 82 Asl Salerno.

Mentre nella settimana dal 25 al 31 gennaio ci sono stati 362 contagi, di cui 14 Asl Avellino, 5 Asl Benevento, 46 Asl Caserta, 52 Asl Napoli 1 Centro, 61 Asl Napoli 2 Nord, 138 Asl Napoli 3 Sud, 45 Asl Salerno.

Scuole medie (11-13 anni)

Per quanto riguarda la fascia 11-13 anni, dal 1 al 7 febbraio si contano 306 contagi, di cui 6 Asl Avellino, 11 Asl Benevento, 37 Asl Caserta, 47 Asl Napoli 1 Centro, 37 Asl Napoli 2 Nord, 108 Asl Napoli 3 Sud, 57 Asl Salerno.

Mentre nella settimana dal 25 al 31 gennaio ci sono stati 215 contagi, di cui 3 Asl di Avellino, 2 Asl Benevento, 43 Asl Caserta, 33 Asl Napoli 1 Centro, 53 Asl Napoli 2 Nord, 59 Asl Napoli 3 Sud, 21 Asl Salerno.

Scuole Superiori (14-19 anni)

Per quanto riguarda la fascia 14-19 anni, dal 1 al 7 febbraio si contano 618 contagi, di cui 31 Asl Avellino, 14, Asl Benevento, 85 Asl Caserta, 99 Asl Napoli 1 Centro, 97 Asl Napoli 2 Nord, 184 Asl Napoli 3 Sud, 108 Asl Salerno.

Mentre nella settimana dal 25 al 31 gennaio ci sono stati 431 contagi, di cui 25 Asl Avellino, 6 Asl Benevento, 66 Asl Caserta, 72 Asl Napoli 1 Centro, 75 Asl Napoli 2 Nord, 138 Asl Napoli 3 Sud, 48 Asl Salerno.

Fonte FanPage.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. 300 al giorno dunque!! E dove è tutto questo aumento da giustificare delle chiusure? Il vostro papino( De Luca), vi dice di allarmare così la popolazione?

  2. Non è colpa delle scuole. Mettete il coprifuoco alle 18. I ragazzi sono x strada fino alle 22 e puntualmente in gruppi senza mascherine , buttati su panchine delle stazioni e non solo, bevendo dalla stesso bicchiere o bottiglia, passandosi sigarette e canne. Facessero i controlli anziché sparate cazzate sulla scuola

  3. Tipico babbeota negazionista, quando la capra deve ragionare sulle conseguenze della riapertura…numeri errati 😂😂👍🏻
    Sei l’anello di congiunzione tra l’uomo e la Capra!

  4. Io mi preoccuperei se fossero almeno 3000 al giorno….dico io …ma questo demente quando andate a prenderlo a casa e lo portate in psichiatria?

  5. Report non corretto e per molti aspetti menzoniero. Scaricatelo e leggetelo attentamente dal sito della regione e ve ne renderete conto. Una su tutte i dati dei contaggi indicati sono riferiti alle varie fasce di età dei giovani non alla scuola. Vergognoso che giornalisti li pubblichino e li diffondano senza verificarne il contenuto e scrivendo un titolo falso non corrispondente al vero

  6. Tutto sbagliato. Leggetelo il report. Sono inclusi anche gli 80enni. Vanno a scuola?
    Hanno preso i contagi totali (dentro c’è scritto chiaramente, basta non fermarsi al titolo). Ci sono dentro pure i contagi dei matrimoni abusivi e delle bocciofile. È una vergogna solo campana.
    Leggetelo per la miseria!

  7. Certo i ragazzi delle scuole elementari stanno la sera a bere birra e fumarsi le canne, per questo si contagiano. grazie alessandro, mi hai illuminato.

  8. X Alessandro
    Hai ragione,se i ragazzi stanno fuori fino alle 22 la colpa non è delle scuole ma dei genitori,poi apriamo le scuole e succede che gli stessi figli fuori a tarda sera fino al giorno prima vengano mandati a scuola positivi al virus e nelle scuole si creino focolai da covid

  9. Va bene il report va letto come dici tu …matrimoni abusivi ….la sostanza non cambia…..nella scuola, non in classe c’è un assembramento…essendo un virus…con poca circolazione d’aria …sai cosa succede?
    Vuoi ragionare?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.