Salerno: scoperta bisca clandestina in Via Da Procida, nei guai 32enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Nel fine settimana  appena trascorso, in concomitanza con la ricorrenza della Santa Pasqua  ed del Lunedì dell’Angelo, sono stati ulteriormente intensificati i servizi  di vigilanza per controllare il rispetto delle previsioni normative anti covid.

Il Questore della provincia di Salerno, con propria ordinanza ed in perfetta sinergia con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza e con il prezioso concorso dell’Esercito Italiano, della Polizia Municipale di Salerno, della Polizia Provinciale e delle Polizia Locali dei Comuni salernitani, ha predisposto un dettagliato piano d’intervento che  ha consentito di raggiungere  nei giorni delle ricorrenze e nei giorni precedenti, lungo la settimana  in oggetto,  i seguenti risultati operativi:

  • 12656 persone controllate e n.7756 veicoli controllati;
  • 2590 esercizi pubblici controllati;
  • 336 persone sanzionate per mancato uso della mascherina, per assembramenti o per spostamenti  non giustificati;
  • 10 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anticovid, e n.6  esercizi  sanzionati con la chiusura.

I servizi sono stati  espletati con modalità tali  da prevenire anche gli assembramenti nei luoghi più a “rischio” di concentrazione di persone per i festeggiamenti della Pasqua e della c.d. “Pasquetta” nel giorno del Lunedì dell’Angelo: a tal fine, sono stati interdetti gli accessi ai lungomari ed ai litorali  cittadini con l’impiego delle pattuglie delle forze dell’ordine  con controlli sulle spiagge cittadine.

Tra le varie sanzioni elevate nei servizi di vigilanza si citano alcuni episodi che hanno determinato i relativi provvedimenti:

Sanzionati nella giornata di venerdì 2 aprile anche un gruppo di quattro giovani per un’attività sportiva di gruppo su area pubblica nel centro di Salerno.

In Viale Verdi a Salerno,  sono state sanzionate sei persone nella giornata di Pasqua per un assembramento tra loro, nei pressi di un bar della zona.

Durante i controlli anticovid svolti nella giornata di lunedì dell’angelo, è stato denunciato S. V., salernitano di 32 anni per il reato di esercizio di giochi d’azzardo.  Da un controllo è emerso, infatti, che in via G. Da Procida a Salerno, il giovane aveva allestito  una “bisca”, con  tre tavoli da gioco, carte, fiches, denaro contante per circa 700 euro e quanto necessario per partite a carte. Quanto pertinente al reato è stato sequestrato e sono in corso ulteriori accertamenti per risalire a tutti i partecipanti al gioco d’azzardo nel circolo.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.