Braccio di ferro Bellandi-Pecoraro: il parroco di San Matteo non lascia il Duomo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Continua il braccio di ferro tra l’arcivescovo Andrea Bellandi e alcuni parroci della diocesi, dopo gli annunciati trasferimenti non sempre accettati di buon grado dai preti direttamente interessati. E’ il caso – come riporta il sito web lacittadisalerno.it – di don Michele Pecoraro, alla guida della Cattedrale di San Matteo a Salerno dall’agosto 2015, e che proprio Bellandi intendeva rimpiazzare con don Lorenzo Gallo. Il sacerdote ha opposto un gran rifiuto motivato con il fatto che non sono maturati i termini di scadenza per il mandato previste dal diritto ecclesiastico.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. E’ ovvio, cosa si aspetta il Vescovo da un cantante neomelodico che ha pure messo la gabella per la visita alla cripta del Duomo. Mica vuole perdere qualche zezenella

  2. Ma questi preti non dovrebbero essere obbligati all’obbedienza al proprio Vescovo ? Anche loro per conservare i privilegi trovano ogni escamotage… scomodano anche il Diritto Canonico. CHE VERGOGNA

  3. Attaccati alla poltrona anche davanti al Signore… Non è l’unico caso a Salerno. Ci sono tanti parroci i cui termini sono scaduti secondo il diritto ecclesiastico e che rimangono lì come se nulla fosse

  4. Da laico ritengo che Pecoraro non è adatto a sovrintendere al più importante luogo di culto della provincia di Salerno. Per deficit di sobrietà ed autorevolezza. Moretti sbagliò a volerlo in cattedrale. Lasciamo stare…

  5. L’obbedienza al Vescovo, credo, sia insegnato alla prima lezione del Catechismo. Le regole si conoscono prima che vengano accettate, ed un sacerdote lo sa bene. Passa una vita ad insegnare a tutti a rispettare le regole, ai bambini ad obbedire ai genitori, anche quando non se ne comprende il motivo.

  6. don michele lei e’ la vergogna della chiesa salernitana trasformato la cattedrale in un circo. se ne torni al suo paese

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.