“Se siamo scriteriati tra 15 giorni si richiude”. De Luca mette in guardia i Campani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
“Dobbiamo fare molta attenzione, se apriamo in maniera scriteriata tra 15 giorni chiudiamo tutta Italia”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine di una sua visita in Cilento, in provincia di Salerno.

“La pandemia non è finita – ha detto – e io ritengo che uno degli errori del governo precedente sia stato seguire la linea delle mezze misure. Lo Stato, come apparati di sicurezza in relazione al Covid, non esiste. Non si vedono pattuglie che controllano chi è senza mascherina, si può pensare di avere migliaia di persone nel week end che girano in maniera incontrollata?

Se lo Stato gira la testa dall’altra parte l’Italia farà fatica, ne uscirà ma dopo gli altri. Io sono per aprire i ristoranti con le norme di sicurezza, ora consegniamo 250.000 tessere di doppia vaccinazione per permettere a chi ha fatto due dosi di uscire, andare al cinema.

L’importante però è che controlliamo la movida, il problema non è il ristorante che può stare aperto secondo me fino alle 23, poi alle 23.30 si chiude e da mezzanotte per le strade non ci deve essere neanche un’anima viva”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Già ha messo le mani avanti, già è tutto programmato, piccolo zuccherino al popolo, poi la più classica delle scuse, la colpa è del popolo e si richiude.
    Se lunedì si riapre è solo perché la tensione in italia sta salendo, i servizi segreti hanno fiutato qualche sommossa qualche casino e quindi meglio riaprire, così ci tranquillizziamo, poi si richiude facendo credere che la colpa è nostra

  2. Ecco la fesseria quotidiana: Fate i bravi, altrimenti Papino vi punisce. A chi si rivolge? Ovviamente ai fessi che lo seguono. Dal balcone

  3. L unico scriterato sei tu perché pensi di avere tutti sotto lo schiaffo . Basta vedere come vieni trattato dal governo per capire quanto conti . il virus fra poco passa di moda e insieme a lui ti leverai dai piedi , se la gente ha capito che personaggio sei

  4. Il protettore degli appestati ha sentenziato, e i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati applaudono

  5. Siamo tutti d’accordo con Vincenzo de Luca e considerando il menefreghismo dei meridionali campani,ben venga De Luca con bastone e lancia-fiamme

  6. Ma.quando mai ce stato zona rossa solo i negozianti ne pagano le pene perciò nun i pensat propio ca fan rir stanno.distrugendo l’economia italiana e mondiale frapoco avremo tutti gli occhi a mandorla

  7. Mai votato ma parlare di pochi sudditi è puro politichese becero 😂😂😂
    Mai stata zona rossa contagi ancora elevati……ora riapriamo tutto, ci impestiamo di nuovo per bene e poi passeremo qualche mese estivo sul balcone a sentire abbaiare Runner, Sasicchia e Rozario …

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.