Zona gialla sinonimo di inciviltà, “cafoni” scatenati nella Villa comunale di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
I “cafoni” sono tornati a colpire anche nella Villa comunale di Salerno. Il ritorno in zona gialla ha fatto scatenare gli incivili che stavolta hanno preso di mira il polmone verde del cuore antico della città. A denunciare il vergognoso spettacolo, anche con il supporto di un video, è Enzo Nappa con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, dove non risparmia critiche ai suoi concittadini incivili: “Abitate da sempre a cento metri da qui ed ormai avreste dovuto imparare a considerare questo posto casa vostra, rispettandone la bellezza e difendendone il decoro. Ma voi siete cafoni da generazioni e condannati a restare tali…”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Strano, si trattasse di rumeni, nigeriani, nocerini, battipagliesi, napoletani tutti a indignarsi… Si tratta di salernitani e nessuno parla. Bravi, complimenti per la coerenza (e la civiltà)

  2. I lazzari restano tali, dal 1799, ma fanno comodo a chi li corteggia per mantenere il proprio potere. A loro festa, festini e maletiempo a chi li alleva e li tollera consenso elettorale.

  3. Non ci sono controlli. Non sono cafoni, sono delinquenti. E sta crescendo il fenomeno di wagliuncielli in bici che minacciano signore e ragazzine chiedendo soldi. Una città allo sbando

  4. Dire che il Prefetto il Questore e il Sindaco, basta che si affaccino alla finestra, per vedere tutto lo scempio che si manifesta sotto i loro occhi nelle zona S.Teresa. Alzate il culo dalla poltrona e andate per le strade tra la gente con il vostro personale, solo così si risolve il problema.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.