Covid e turismo, Green Pass Italia: come funziona e come ottenerlo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’Italia riapre al turismo. In attesa che diventi operativo il sistema del green pass europeo, il governo italiano “ha introdotto un pass verde nazionale, che entrerà in vigore a partire dalla seconda metà di maggio”, ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, introducendo le conclusioni del G20 del Turismo. Ecco come funziona

La versione italiana del green pass europeo ricalca la “certificazione verde COVID-19” e prevista dall’art.9 del Decreto Riaperture, in vigore dallo scorso 26 aprile

Gli spostamenti per turismo sono liberamente consentiti tra regioni in zona gialla. Il certificato nazionale permette alle persone di muoversi liberamente anche tra territori in fascia rossa o arancione

Per poterlo fare, è necessario avere un attestato di avvenuta vaccinazione – con entrambe le dosi e solo con i vaccini autorizzati dall’Ema – o un certificato di guarigione dal Covid o un tampone (molecolare o antigenico) con esito negativo effettuato nelle 48 ore precedenti

Gli attestati di vaccinazione e di guarigione hanno una validità di sei mesi

Tutte e tre le tipologie di certificato possono essere in formato cartaceo oppure digitale

Il premier Draghi ha detto che il governo ha deciso di non aspettare “la seconda metà di giugno per il pass europeo”, ma ha scelto invece di introdurre circa un mese prima un “lasciapassare” tutto italiano destinato a chi vuole venire in vacanza nel nostro Paese

“Il mondo vuole viaggiare in Italia. La pandemia ci ha costretto a chiuderci, ma l’Italia è pronta a ridare il benvenuto al mondo“, ha detto Draghi

“Se c’è un Paese intrecciato con il turismo, che vive di turismo, è il nostro”, ha sottolineato il premier. “È arrivato il momento di prenotare le vostre vacanze in Italia, e naturalmente non vediamo l’ora di riaccogliervi di nuovo”, ha poi detto il premier rivolgendosi ai turisti stranieri

In pratica, le stesse regole previste dal Decreto Riaperture per i cittadini italiani verranno riprese anche per i cittadini europei che intendono venire in Italia

Al momento, l’ingresso in Italia dai Paesi dell’Unione Europea è disciplinato da un’ordinanza del ministro della Salute Speranza che richiede un tampone con esito negativo nelle 48 ore precedenti all’imbarco, una quarantena di cinque giorni e un secondo tampone alla fine del periodo di isolamento

L’ordinanza del ministro Speranza scadrà il 15 maggio. Dal giorno successivo dovrebbe entrare in vigore il sistema del green pass nazionale annunciato da Draghi

Regole diverse per gli italiani che vogliono andare all’estero

In questi casi bisogna rispettare ancora le regole delle mete di destinazione, in attesa dell’operatività del green pass europeo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.