Agropoli: riapre al pubblico il Castello e riprendono le mostre artistiche

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

A partire da sabato 8 maggio, riapre al pubblico il Castello Angioino Aragonese, nel borgo antico di Agropoli. Nel mese di maggio, l’apertura è prevista nei giorni di sabato e domenica, nei seguenti orari: al mattino dalle ore 10.00 alle 12.00 e il pomeriggio dalle 16.00 alle 19.00. Come stabilito dalle disposizioni anti-Covid19 inerenti i Comuni in zona gialla, il servizio di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura (di cui all’articolo 101 del Codice dei beni culturali e del paesaggio) è assicurato il sabato e i giorni festivi, a condizione che l’ingresso sia stato prenotato.

E’ possibile prenotare la visita contattando il numero 345.5107220. La fruizione sarà contingentata nel rispetto delle misure anti-Covid19. Riprendono anche le mostre nell’antico maniero: sabato alle ore 18.00 ci sarà il vernissage della mostra “Bestiarium” dell’artista Fabio Colasante (a cura di Antonella Nigro). Resterà esposta, presso la Sala dei francesi, fino a fine maggio.

Da qualche giorno sono stati riaperti al pubblico anche i musei di Archeologia industriale e Acropolis, siti presso “La Fornace”. A partire dal mese di maggio il sito osserverà nuovi orari di apertura: martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.00; mercoledì e venerdì dalle 9.30 alle 12.00; sabato e domenica, al mattino dalle ore 10.00 alle 12.00 e il pomeriggio, dalle 16.30 alle 18.30. Durante i weekend per la prenotazione telefonica è possibile contattare  il numero 320.7863528 (prenotazione sempre consigliata, anche nei giorni feriali, in caso di visita guidata).

«Riapriamo al pubblico in sicurezza – affermano il sindaco Adamo Coppola e il consigliere delegato a Cultura e Beni Culturali, Francesco Crispino – alcuni dei simboli della Città di Agropoli. Confidiamo a breve di poter rendere nuovamente fruibile anche il Palazzo Civico delle Arti, interessato da lavori di ristrutturazione. Con ingressi contingentati diamo nuovamente la possibilità di ammirare la bellezza e il fascino di luoghi dove la storia racconta la meraviglia».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.