Positiva al Covid scappa per evitare arresto, presi coniugi salernitani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Per sfuggire all’arresto, positiva al Covid 19, viola l’isolamento fiduciario, scappa da Roma e si rifugia in Toscana. Per questo una donna di 44 anni è stata arrestata dalla Polizia che l’ha rintraccia su un treno proveniente da Firenze. Lei e suo marito, 50 anni, erano destinatari di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri: sei gli anni di reclusione che i due coniugi, entrambi originari di Pagani in provincia di Salerno, dovevano scontare per il reato di estorsione commessa in concorso.

Incaricati dell’esecuzione del provvedimento gli agenti del IX Distretto Esposizione, diretto da Pasquale Fiocco che hanno rintracciato ed arrestato prima il marito, il 29 marzo scorso, trovato all’interno della loro abitazione al Laurentino 30, periferia di Roma, dove stava scontando gli arresti domiciliari per un altro reato. Poi la moglie nel prosieguo delle indagini.

Resasi irreperibile i poliziotti hanno infatti svolto ulteriori accertamenti per rintracciarla. Hanno così scoperto che nel corso dell’esecuzione del provvedimento a carico del 50enne quest’ultimo non solo ha taciuto loro di essere in attesa del tampone molecolare per il Covid 19 ma non ha nemmeno comunicato che la moglie, a cui era stata riscontrata la positività al virus in precedenza, allontanandosi da casa per sottrarsi all’arresto, aveva violato l’isolamento fiduciario cui era stata sottoposta dalla Asl.

Scoperto, grazie ad accertamenti concentratisi su amici e familiari, che la donna si era rifugiata a Montecatini Terme in Toscana e che sarebbe rientrata a Roma per il compleanno di una delle figlie, i poliziotti, dopo aver monitorato tutti i treni provenienti da Firenze sono saliti alla stazione Tiburtina, rintracciando la donna su uno dei vagoni in prossimità della stazione Termini. E’ stata arrestata e portata nel carcere di Rebibbia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Un plauso alle forze dell’ordine e speriamo che questi escrementi arrestati, possano a breve fare una brutta fine, visto che nel fuggire possono aver infettato tanti innocenti!

  2. purtroppo credo che di positivi in quarantena ne circolano parecchi e infettano persone innocenti, si devono arrestare senza processo questi farabutti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.