Salerno, il Maremò Beach resta aperto: “Nessuna violazione, sanzione contestata”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
“Non abbiamo violato le restrizioni, il Maremò Beach resta aperto”. Germano Porcaro: “Abbiamo subito un controllo durante l’inaugurazione ed abbiamo contestato la sanzione”. L’amministratore unico chiarisce al quotidiano “Le Cronache”: “Su un’area di 6000 metri quadri abbiamo deciso di far accedere solo 150 persone invece che mille. Dunque nessun assembramento. Per accedere alla spiaggia oppure al ristorante bisogna prima prenotarsi obbligatoriamente”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Sono STRAFELICE, innanzitutto perché conosco i gestori, persone ONESTE E GRANDI LAVORATORI, e poi perché ci sono TANTI GIOVANI CHE LAVORANO grazie a quella struttura.
    E voi del giornale avete fatto benissimo a pubblicare questo articolo facendo queste precisazioni, perché leggendo l’articolo di ieri sembrava che le forSe dell’ordine avessero fatto un blitz conto qualche organizzazione malavitosa che chissà quale crimine avesse fatto.
    Alla faccia dei babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati che ormai vivono con più museruole sovrapposte e visiera PARAVENTO.
    Ma poi mi sembra di vivere nell’assurdo : ma veramente si punisce chi dà lavoro e crea occupazione?
    Invece di dare un premio a chi nonostante uno stato ladro e un vAirus che ha stravolto la nostra vita, cerca ancora di “lottare” per lavorare rimettendoci soldi e denaro!
    Un grande in bocca al lupo alla struttura, io passerò più tempo possibile lì e gli farò la migliore pubblicità possibile, alla faccia dei babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati!
    Inoltre credo che noi cittadini dovremmo schierarci a favore di noi stessi, sostenendoci e difendendoci a vicenda, invece di fare gli spioni e provare invidia per chi lavora ed è più capace di noi.
    A proposito :ma è così difficile chiudersi in casa propria con la museruola ed il paravento e non uscire mai più lasciando perdere gli altri e chi vuole lavorare?

  2. Ma figurati se chiudeva. Questa è l’Italia. Avrà pagato un qualcosa e la sanzione è sparita.

  3. Io so passato di la e ballavate come fosse una discoteca, le chiacchere contare le ad altri. Cerchiamo di essere un pò più responsabili.

  4. Sinceramente accanirsi con giovani imprenditori che cercano di creare alternative valide in città non mi sembra corretto, quest’ amministrazione dovrebbe smetterla di sguinzagliare gli sceriffi per strada e dovrebbe iniziare a vigilare con più serenità.
    Poi si lamentano che le persone valide vanno via dalla città….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.