Covid Germania, medico vaccina bimba di 9 anni per sbaglio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un medico ha erroneamente vaccinato una bambina di 9 anni contro il Covid, in un centro di Bobingen, in Baviera. Una prassi non autorizzata in Germania, dove il vaccino è stato autorizzato solo a partire dai 12 anni. Il sanitario è stato denunciato per lesioni colpose e licenziato in tronco. L’uomo si è scusato col padre della bambina, che presente sul posto era in realtà il vero destinatario della dose, affermando di aver capito che la piccola fosse ritenuta a rischio. Del caso, poi riportato dai media nazionali in Germania, ha riferito la radio locale di Augusta. Finora la bambina, sotto osservazione medica, non avrebbe risentito di alcun effetto collaterale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.