“A spasso nelle vicende del protocollo di Stato”, a Cava il libro di Enrico Passaro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Non facciamo cerimonie! A spasso nelle vicende del protocollo di Stato” è il titolo del libro di Enrico Passaro, responsabile dell’Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze.

Pubblicato da Editoriale Scientifica, sarà presentato a Cava de’ Tirreni, città natale dell’autore. Dopo un’esperienza di operatore sociale all’Ispes, Passaro ha lavorato, dal 1985 al 2000, da funzionario prima, e poi da dirigente, al Ministero del Tesoro ora Ministero dell’Economia. Dal 2000 al 2009 ha prestato servizio alla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.  Si occupa di attività protocollare presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri: ha fatto da cerimoniere a sette Presidenti del Consiglio: Silvio Berusconi, Mario Monti, Enrico Letta, Matteo Renzi, Paolo Gentiloni, Giuseppe Conte Mario Draghi. «E’ un lavoro di responsabilità, stressante, è un lavoro guardato con disincanto, a volte sbeffeggiato – racconta Passaro – ma è un lavoro da privilegiato.

Non perché si è vicini ad uomini di potere ma perché attraverso il cerimoniale e il protocollo di Stato si attraversa e si ripassa la storia, si risveglia la memoria, si valorizzano gesti simbolici che sono alla radice dei sentimenti e dell’identità di un popolo, si conoscono e si apprezzano valori e motivazioni di altri mondi e altre civiltà. Basta raccontarlo, senza enfasi, con molta ironia e autoironia, a volte emozionandosi o commuovendosi, a volte indignandosi, a volte sorridendo o ridendo di se stessi o di buffe situazioni che attraverso il cerimoniale e una comunicazione esasperata si mettono in evidenza».

 La presentazione del volume mercoledì 14 luglio alle 19,30 nei giardini del Complesso Monumentale di San Giovanni, nel cuore antico di Cava de’ Tirreni, promossa dall’associazione giornalisti Cava-Costa d’Amalfi “Lucio Barone” di concerto con il Comune.

Ai saluti del sindaco Vincenzo Servalli, dell’assessore a Turismo e Cultura Armando Lamberti e del presidente dell’Assogiornalisti Emiliano Amato, seguiranno gli interventi dell’avvocato Francesco Accarino, di Alfonso Andria, presidente Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, già parlamentare nazionale ed europeo, e di Mimmo Venditti, regista e attore teatrale che leggerà alcuni brani del testo. La manifestazione, che vedrà la presenza dell’Autore, sarà moderata dal giornalista Francesco Romanelli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.