Salerno. Alla ricerca dei vaccinandi più giovani (ne mancano 44mila)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Per bloccare l’avanzata delle varianti, e in prospettiva per immaginare un rientro a scuola a settembre, in presenza per tutti 8così come auspicato anche dal presidente De Luca ieri nel corso dell’appuntamento del venerdì, dopo l’open day dell’altro giorno indirizzato a genitori e figli over12, l’Asl di Salerno organizza una nuova iniziativa rivolta ai ragazzini e alle loro famiglie.

E’ in programma domani, domenica 11 luglio, dalle ore 14 alle 17, al teatro Augusteo, l’open day dedicato ai teenager e ai loro genitori per la somministrazione della prima dose del vaccino Pfizer. L’accesso è libero e non necessita di prenotazione: è aperto per tutti i residenti della provincia di Salerno anche se non iscritti in piattaforma.

«Facciamo appello a vaccinarsi ai giovani nella fascia dai 12 ai 29 anni – esorta il direttore generale dell’Asl Mario Iervolino – Abbiamo una platea di 74mila giovani, di cui solo 30mila vaccinati. Vogliamo mettere in sicurezza le scuole e i ragazzi, per questo domani abbiamo organizzato questo appuntamento».

Nelle prossime settimane ne verranno calendarizzati altri, sempre senza obbligo di registrazione in piattaforma, che sarà effettuata al momento dell’identificazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Forza accorrete giovani cavie , bisogna testare il siero .
    Vaccinate i giovani per salvare gli anziani . Bravi sarete complici .

  2. Fa piacere sapere che ancora qualcuno con il cervello “autonomo” c’è, con buona pace dei babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati che vivono isolati con più museruole sovrapposte e visiera paravento NONOSTANTE NON C’È PIÙ L’OBBLIGO.

  3. forzaaa che dobbiamo terminare la sperimentazione, dobbiamo sperimentare ancora per due anni fino al 2023, muovetevi altrimenti ci dobbiamo pagare la sperimentazione coi soldi nostri, invece così ce la facciamo gratis! poi dobbiamo testare pure col placebo, quindi tutti quelli vaccinati che non hanno avuto alcun sintomo sono avvisati, hanno avuto l’acqua! scritto in gazzetta ufficiale per chi non lo sapesse! e infine dobbiamo iniettare il l’ossido di grafene come già abbiamo fatto da tempo con altri prodotti!
    Forza! muoveteviii! mica ci volete far pagare a noiiii???

  4. x 7:33, quanto hai ragione!!! quindi siamo a un bivio: se il vaccino è miracoloso e salva dall’ “unico virus” presente al mondo dal 2020, allora la selezione naturale salverà i vaccinati!
    Se al contrario quel virus non è quello che si dice e SE quel vaccino non salva proprio nessuno, anzi fa piu male che bene, ALLORA la selezione naturale avrà eliminato i vaccinati covidioti!
    Vedremo chi avrà ragione! Nel frattempo basta lasciare la libertà di scelta non credi?

    Se poi nel tempo libero il vaccinato vuole andare a leggersi la liberatoria alla sperimentazione che ha firmato quando lo hanno bucato, forse farebbe cosa buona per sé e per tutti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.