Aumentano i contagi in Campania, De Luca: “Immunizzare altri 4 milioni di cittadini”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa

Torna l’incubo zona gialla in Campania. La curva dei contagi, anche a causa della variante Delta, è in risalita e preoccupano molto gli assembramenti per la vittoria dell’Italia ai campionati europei di calcio nelle principali piazze e strade della Campania. Inoltre, la campagna vaccinale ha subito un brusco rallentamento nelle ultime settimane, con il rischio di non riuscire ad immunizzare, come nelle speranze del presidente Vincenzo De Luca, la città di Napoli entro fine luglio.

Per questo motivo sta iniziando a circolare l’ipotesi di un passaggio in zona gialla da lunedì 19 luglio per 4-5 regioni, tra cui anche la Campania, nonostante una forte diminuzione dei ricoveri in ospedale. Una possibilità, come riporta Napolitoday, sta creando allarme soprattutto tra ristoratori, commercianti e operatori turistici, che temono che un nuovo giro di vite possa essere ferale per il tessuto economico cittadino.

Proprio De Luca da Benevento, oggi, ha alzato la tensione

“Ora non dobbiamo distrarci. Dobbiamo immunizzare oltre 4 milioni di cittadini. Le varianti sono fonte di preoccupazione e l’apertura dell’ anno scolastico può diventare una vera bomba perciò per metà settembre dobbiamo aver completato la vaccinazione  a tutti gli studenti altrimenti può diventare un vettore di contagio. Il lavoro deve continuare come resterà l’ obbligo di mascherina  sia al chiuso che all’esterno”.

“Questo dobbiamo farlo perché la Campania nel mese di agosto vede l’arrivo di numerosissimi turisti ed emigranti che tornano nelle terre di origine. la circolazione del virus può far paura. Purtroppo abbiamo visto l’11 luglio a Wembley scene terribili di decine di migliaia di persone senza mascherine. Non a caso sono stati puniti, perchè Dio c’è. Ma è preoccupante anche quello che è successo in Italia per i festeggiamenti. Temo che tra tre settimane ci renderemo conto della gravità dell’accaduto”.

Il presidente De Luca si è detto preoccupato per Napoli: “Bisogna tenere gli occhi aperti. Sono fiducioso ma bisogna essere consapevoli dei problemi. Si uscirà dalla pandemia solo se saremo tutti responsabili. Dobbiamo essere tedeschi nei nostri comportamenti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. popolazione campania con almeno 12 anni = circa 5.030.000; almeno una dose a ieri = 3.422.000 (completamente immunizzati = 2.238.000) ; in pratica non hanno fatto nemmeno una dose circa 1.610.000: perchè parla di 4 milioni? nella realtà (se tutta la platea si vaccina, ma ricordo che – purtroppo – non è obbligatorio) devono somministrare ancora circa 4.404.000 dosi e non “ad altre 4 milioni di persone” (che tra solo una dose o nessuna sono circa 2.794.000). bisogna saper parlare, sennò uno non riesce a capire quanti abitanti con almeno 12 anni ha la campania!! PS “la Campania nel mese di agosto vede l’arrivo di numerosissimi turisti ed emigranti”, non farli venire (aspetta e spera)!!

  2. Viciè….. e jà jà, sajetenn a via e copp.Na ‘nzalata e pummarol, doje lupini e a vii re 10 jett a munnezz.

  3. La posa della foto è veramente….. “mistica” :
    La foto ritrae il santo protettore degli appestati e dei babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati mentre con le sue mani magiche toglie i peccati e benedice i suoi “sudditi” (i SUDDITI di delucalandia appunto).

  4. ma perchè voi Meridionali vi lamentate sempre?? state sempre a piangere contro De Luca che sta facendo tantissimo per svegliare questa Campania e renderla più responsabile nel modo di essere e di fare

  5. Ma chist sta’ denn e numr. Immunizzare da che cosa? Il virus è più intelligente di lui.

  6. “non a caso sono stati puniti, perchè Dio c’è”…. neanche nel medioevo si dicevano queste cose, manco l’ISiS

  7. Qualcuno spieghi a de luca che il cosiddetto Vaccino anti covid che vaccino non è, non dà immunità. Non si sa piu come spiegarlo alle persone. È surreale

  8. Caratteristica comune a tutti i messaggi:
    Guagliu’, nun sapite scrivere ‘a lengua napulitana: ‘e vvocale finale s’hann”a scrivere, si no nuie distruggimmo ‘a lengua nosta che è ‘a cchiu’ bella d”o munno…
    Venendo al problema dei nuovi contagi, sono da riferire alla variante delta che ha una bassa patogenicità (come un forte raffreddore), per cui mantenere le norme da zona bianca e darci dentro coi vaccini (obbligatori senza se e senza ma per operatori sanitari, scuola, forze dell’ordine.
    Forza, Vecie’, futtatenne e va’ annanze p” strada toia!

  9. Ma la tessera vaccinale della regione Campania l’avete ritirata?
    Bravi ebeti…..
    Soldi e tempo sprecato

  10. bravissimo Anonimo 19:52 e pure 19:43! non ci arrivano proprio, non capiscono neppure cosa hanno firmato prima di decidere di fare da cavia..

    Ripetiamolo: questi vaccini NON rendono immuni, NON evitano il contagio, NON evitano di contagiare gli altri e in più NON sono testati ! state facendo VOI da cavia per i test !

    Inoltre, se VOI vi vaccinate e vi sentite sicuri, perchè rompete agli altri???

    La verità è un’altra, piuttosto: saremmo NOI NON VACCINATI a dover imporre a VOI vaccinati di starci lontani! semplicemente alla luce di quanto sta scritto sui documenti AIFA e sui bugiardini: VOI vaccinati siete pericolosi, siete contagiosi! al contrario, chi non è vaccinato al massimo PUO essere contagioso (di cosa poi? del virus dell’asintomaticità!?!?)

  11. mentre questo buffone falsificatore spara palle in tv per le quali non viene mai chiamato a rispondere in tribunale (ancora per poco speriamo), la stessa sua regione ci dice che i posti covid oggi sono sempre più liberi, stiamo al 2% un punto meno di ieri. Capito quanto è ridicolo e falso questo individuo? vi prende in giro a voi impauriti dal virus-covid 7e65 che passa pure i muri secondo i covidioti

  12. I vaccinati, non sono immuni, anzi creano le varianti, perché grazie a loro, il virus, volendo sopravvivere, si trasforma, cosa che senza vaccino, non farebbe da mesi…
    I vaccinati, oltre a non essere immuni, trasmettono il virus…
    Ma siccome la stragrande maggioranza di essi, non lo sa, diventano i veri untori!
    Informatevi, che male non fa!

  13. Vent’anni di fenomeno da baraccone, il nulla , il seminatore di odio e discriminazione, lo sbruffone, lo spavaldo , l’ineducato . Lui rappresenta la Campania ed i suoi abitanti

  14. Io sono siciliano e vivo in Campania è più di un mese che cerco di farmi la prima dose di vaccino ma non riesco mi dicono che servono per le seconde dosi. E poi de Luca dice che la gente non si vuole vaccinare come sempre al sud ci vuole la raccomandazione o amacizie pure per fare il vaccino che schifo

  15. Rosy mi sono rotto i l cazzo sono due anni che sono chiusa dentro mi sono rotto anche il femore e sono stata cm una cane non a VEVO vicino a me nessuno i miei figli e la mia famiglia e adesso si comincia di nuovo incominciassimo no dare il bonus vacanza dare alle persone che hanno bisogno per mangiare e quelle con pensione minime che non ci e l a fanno a fine mese promette ma no fatte niente la tasca la rembite vuoi che siete al potere poveri noide Luca fai cose buon non a parlare solo ok buon giornata ha voglio che non mi sono vaccinata sono al contrario ho paura ho avuto un intervento molto delicato e una borsa di sangue sententi fatte cose non me la sentookokokciao a tutti vuoi

  16. tra poco ti dovrai immunizzare tu di nuovo perchè quella schifezza che ti sei fatto (se te la sei davvero fatta) già è scaduta, e dovrai farti le dosi ogni sei mesi o meno! e nel frattempo continuare con la museruola, e pure se ti fai il pass ti bloccano in aeroporto e di fanno il tampone e ti rinchiudono in quarantena! quindi caro duce dei nostri stivali sei un perdente, ma finché decidi per te a noi non interessa nulla, è una tua libertà che nessuno di noi ti toglierà mai. Noi il vaccino sperimentale non ce lo facciamo, quando sarà sperimentato e venduto senza limitazioni allora ne riparliamo, previa analisi del prodotto. Questo vuol dire essere consapevoli e fare scelte ragionate. La cavia o il criceto lo fai tu, noi no.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.