Variante Delta: il 26 luglio Campania, Sardegna, Sicilia, Lazio e Veneto rischiano il giallo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Nessun passaggio di fascia a partire da lunedì 19 luglio, ma alcuni territori potrebbero uscire dalla zona bianca la settimana successiva. A rischio zona gialla ci sarebbero Sardegna, Sicilia, Veneto, Lazio e Campania
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. puro terrorismo di stato. In Campania stiamo al 2-4% di posti occupati da UN MESE, COMPRESO OGGI (al 2%). NON esiste nessuna emergenza e MAI è esistita perchè al massimo abbiamo avuto il 30% di posti occupati. I dati sono della stessa Regione, quindi i politici e gli amministratori che dicono il contraio sono passibili di denu ncia per false dichiarazioni. La prova sta nei LORO dati.

    Sappiate che in Spagna la Corte Costituzionale ha dichiarato la INCOSTITUZIONALITA del primo coprifuoco e quindi la conseguente NULLITA di tutte le multe e le de nunce fatte per quel motivo! Notizia di ieri che non appare nel terrorismo mediatico dei giornaletti e tv di casa nostra.

  2. variante delta? controllate il brevetto europeo “WO 2016/012793 (28.01.2016 Gazette 2016/04)” …. è del 2015 .. brevetto, non so se mi spiego. Saluti in maschera e paravento a tutti gli amici amanti del covid

  3. Runner …. ma che problemi mentali hai?
    Ti moltiplichi al femminile per darti ragione ? 😂😂
    Ho capito due cose ….ti senti solo e non capito…. ti manca il sesso femminile…. il tuo cervello retroverso nel momento che elabora allontana il gentil sesso …
    Un consiglio…… ubriacati e non pensare, forse una femmina la trovi 💪🏻

  4. x il dott. PsychoPathos 21.14, non ti viene neppure per un attimo l’idea che sei un malato mentale che vede in ogni commento critico una stessa persona? non pensi che il pecorone unico sei solo tu? e non vedi che quello che scrive sempre un nome diverso sei solo tu?!? certo che stai male proprio … invece di pensare al contenuto ti fai la solita congettura che tutti sono una sola persona. Curati, hai sei problemi psicologici, dev’essere il vaccino o il vAirus

  5. X sto fesso alle 21 e 14, ma veramente fai o ti pagano per fare il fesso e dire queste stroxxxxe?? fammi capire na cosa, che prove hai che sono la stessa persona? e pure se fosse, perchè non rispondi sul tema? uno ha detto una cosa e un’altra ha concordato, tu che tieni da dire invece di fare ste pipppe mentali ?? e voi sareste quelli buoni che combattono i falsi terrapiattisti!???!?!?! ma tu sei cento volte peggio perchè ti nascondi pure dietro falsi nomi e a quelle faccine da ragazzino. Fai abbastanza pena lo sai?

  6. cretino “X Lucia Runner” – mo dimostraci che sono commenti della stessa persona, avanti aspettiamo coglione ! per colpa dei deficienti come te stanno portando avanti questa truffa che ci ucciderà in larga parte, se non altro per le cure vietate e saltate a causa degli ospedali “al collasso” ma vuoti. Aspettiamo la prova che tu hai per dire che i primi 4 sono la stessa persona ed è un maschio. Vai sceem

  7. Tutti gli stati che hanno vaccinato di piu hanno piu varianti, Israele, Cile, Regno unito in cima.
    Non dimentichiamoci quello che ha detto il primo commento, gli ospedali in Italia intera sono vuoti! il 2% media nazionale di occupazione.

    Io ho un sacco di parenti e amici vaccinati -purtroppo- e sono tutti malati. Ieri un’altra amica di una certa età ho saputo che ha la febbre alta e forse è positiva: era vaccinata.. Due lontani parenti sono morti entro due mesi dal vaccino, e un’infinità stanno male con vari problemi che prima non avevano, pure gente di 30 anni..

    Questo la gente sta vedendo coi propri occhio, quindi la propaganda ormai non serve più perchè la gente, tanta, sta male e nel migliore dei casi deve continuare con museruola, distanze, limitazioni, quarantena e tutto il resto, come abbiamo visto con quelli che si sono spostati: vaccinati, positivi e in quarantena, proprio come tutti..
    La truffa viene sempre piu a galla e voi terroristi politici e giornalisti la pagherete cara, i tribunali vi aspettano.

  8. x lo scienziato del nulla alias sempre un nome diverso contro runner che non ci sono: lo puoi dimostrare? puoi dimostrare sia che sono tutti la stessa persona sia che è runner? resta il fatto che tutti possono vedere che insulti “runner” ma di “runner” nel nome ce ne sta solo uno, indovina chi! e quindi indovina chi stai insultando! vai che forse ci arrivi, lo specchio ti aspetta e lo straccio per pulirlo pure! puuu

  9. Adesso i colori non servono più, non li rispetterà più nessuno. Ormai avete aperto, e aperto rimane. Quindi ciao ciao, solo fufffa mediatica per fare politica. La gente a casa non ce la tenete più. Ciao ciao colori

  10. Speriamo!!!! Questa movida ha già rotto di nuovo!! Siamo stati così bene in questo anno e mezzo, senza traffico, luci di artista e locali chiusi!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.