Variante Delta: Estate compromessa. Già a rischio eventi e spettacoli stagione invernale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Che questa sarebbe stata un’estate last minute lo si sapeva già e lo si poteva facilmente intuire già nei mesi passati. Ma ci si aspettava che il sottodata avrebbe riguardato solo le prenotazioni. Invece la ‘rincorsa’ ha assunto nelle ultime settimane dei contorni ben diversi, coinvolgendo non solo i viaggi ma anche le regole per gli spostamenti.

Già, perché se ci si aspettava un’estate da ‘bocce ferme’, al contrario la stagione si sta rivelando una partita con regole in continuo mutamento.

La campagna vaccinale sembrava infondere quella fiducia necessaria a impostare la rotta e seguirla senza tentennamenti. Ma adesso l’attenzione sulla variante indiana, ridenominata poi Delta, ha cambiato le carte.

Le nuove regole
E allora ecco che diversi Paesi hanno iniziato a rivedere le regole per l’ingresso. E altrettanto hanno fatto diverse Regioni italiane, procedendo per il momento alla spicciolata.

Ma non basta: se il green pass in un primo momento era stato salutato come lo strumento in grado di far riprendere i viaggi, adesso il suo utilizzo pare decisamente diverso. Oggi il Governo dovrebbe prendere una decisione su questo tema, ma pare chiaro che il certificato verde diventerà indispensabile per svolgere diverse attività tipicamente vacanziere (da spostamenti su mezzi pubblici fino a pranzi e cene al ristorante).

Un cambio di passo che ha decisamente ridimensionato le prospettive per gli addetti ai lavori del turismo: se qualche settimana fa gli occhi erano puntati sulle possibili riaperture all’estero, ora molti confidano di poter contare almeno su un Mare Italia tranquillo.

Nei prossimi giorni si dovranno sciogliere diversi nodi, dal green pass alle regole per il cambio di colore delle Regioni (altro elemento che potrebbe complicare non poco gli spostamenti). Le nuove norme entreranno in vigore con ogni probabilità molto rapidamente. Praticamente last minute. Ma oltre al problema di un estate ormai compromessa, c’è anche la poca possibilità di programmare gli eventi autunnali e invernali. Cinema e teatri al chiuso non sanno che pesci prendere, sospese già alcune stagioni teatrali, cosi come alcuni concerti rinviati al 2022.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. cioè il vaccinati contagiano, sta scritto su tutti i documenti e lo afferma pure l’AIFA, e questi si fanno il pass per non contagiare??!? si chiama truffa, semplicemente, perchè si spaccia o si vende un prodotto che dovrebbe fare una cosa che poi NON FA! E che non lo faccia è scritto DAPPERTUTTO. Capito la truffa ?
    La variante delta poi è ancora peggio, tutti dicono che sarebbe più contagiosa ma meno grave, praticamente un raffreddore..

  2. Abbiamo capito, è una truffa e te ne sei accorto prima di tutti, bravissimo, mò fai una cosa, prenditi i documenti, i bugiardini e il resto appresso e vai in Procura a fare una bella denuncia, capace che diventi pure famoso, invece di dare fastidio qua sopra. Forza, muoviti, facci vedere.

  3. già fatta, e l’hanno fatta in tanti in italia e nel mondo, infatti ci sono già tante sentenze di tribunali ordinari che hanno smontato la dittatura sanitaria in tanti paesi. a volte sono stati indicati anche qui tra i commenti ma puntualmente eliminati. e altre volte neppure pubblicati. adesso hai capito?
    Poi una domanda: qualcuno ti obbliga a leggere? squinternato sei tu e pure cretino perchè invece di approfittare degli spunti di quei commenti per documentarti e cercare tu stesso le fonti e dimostrare la veridicità di quello che dicono, non sapendo come fare e cosa dire (essendo tu un cretino incapace) la butti sulle offese generiche come quelle che hai partorito alle 12:13, offese che ti qualificano e identificano senza alcun dubbio come cretino e ignorante!
    In effetti ti sarebbe bastato pure sentire burloni da fazio in questo anno e mezzo, ma con spirito critico e ricordando quello che ha detto ogni serata, per capire che ha cambiato versione su ogni cosa! a partire dalle museruole che erano inutili, poi forse, poi fontamentali, poi obbligatorie, poi dipende…
    Ok abbiamo capito che sei un cretino incapace, scusa per il tempo che ti ho fatto perdere anche io cercando di farti capire cose che per tuoi limiti non puoi capire.
    Ricorda comunque: nessuno ti obbliga a leggere quello che scriviamo qui! a meno che non lavori per qualcuno..

  4. x idota 12.13, in spagna, asturie, titolo di oggi “quasi la metà dei nuovi ricoverati covid è vaccinato con doppia dose”. Invece di insultare gratis informati e fai meno figuracce

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.