Patente, foglio rosa, revisione auto: prorogate le scadenze

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sospiro di sollievo per gli automobilisti: il Ministero dei Trasporti, uniformandosi allo stato di emergenza per il Covid-19, prolungato fino al prossimo 31 dicembre, ha pubblicato le nuove date per effettuare il rinnovo delle patenti e dei fogli rosa scaduti prolungando dunque la scadenza dei documenti per la guida. Ma attenzione: la validità riguarda solo il territorio nazionale. Allungati anche i tempi per la revisione dell’auto

Foglio rosa scaduto o patente in via di scadenza? Ci sarà più tempo per effettuare il rinnovo. Anche per chi deve ancora conseguire il titolo di guida ci sarà più tempo per ottenerlo. Se la patente scade nel 2021 (tra il 31 gennaio e il 31 dicembre), si può considerarla valida per gli ulteriori tre mesi successivi alla proroga dello stato di emergenza (fissata al 31 dicembre 2021), ovvero fino al 31 marzo 2022. La patente, però, non varrà più come documento di identità, ma solo di guida

Ecco nel dettaglio tutte le nuove date  – di proroga – di tutti gli altri documenti di guida: patente scaduta tra il 31 gennaio 2021 e il 31 maggio 2021, proroga per spostarsi sul territorio italiano fino al 31 marzo 2022. Patente scaduta tra il primo giugno 2021 e il 30 giugno 2021, proroga per spostarsi sul territorio italiano ai 10 mesi successivi dalla scadenza originaria del documento. Patente scaduta tra il primo luglio 2021 e il 31 dicembre 2021, proroga per spostarsi sul territorio italiano fino al 31 marzo 2022

Ma che cosa accade se si ha la necessità di viaggiare oltre confine? L’Unione Europea ha fissato proprie scadenze e termini di rinnovo. Ecco nei dettagli le date: patente scaduta tra il primo febbraio 2020 e il 31 maggio 2020, proroga della scadenza fino a 13 mesi successivi alla data originaria. Patente scaduta tra il primo giugno 2020 e il 31 agosto 2021, proroga della scadenza fino al primo luglio 2021. Patente scaduta tra il primo settembre 2020 e il 30 giugno 2021, proroga della scadenza fino a 10 mesi successivi alla data originaria

Se non si è ancora in possesso della patente di guida ma si sta studiando per ottenerla e tra le mani si ha il foglio rosa che è in scadenza, anche in questo caso sono stati prorogati i termini della scadenza. La validità del foglio per la circolazione rilasciato dopo il superamento dell’esame teorico della patente di guidare si è allungata. Come si legge sul sito della Motorizzazione Civile, il foglio rosa che riporta una scadenza compresa tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 dicembre 2021 sarà valido fino al 31 marzo del prossimo anno

Stabiliti anche i termini entro cui si possono effettuare gli esami di teoria della patente. Ecco i termini da segnare sul calendario: le domande che sono state presentate tra il primo gennaio 2020 e il 31 dicembre 2020 saranno valide fino al 31 dicembre 2021, mentre quelle eseguite tra il primo gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021 avranno una scadenza prolungabile al massimo di 12 mesi. Per esempio, chi ha presentato la domanda di iscrizione all’esame il 14 marzo 2021 avrà la possibilità di sostenere l’esame teorico entro la stessa data, ma del 2022

Il veicolo ha bisogno di essere sottoposto alla revisione? Anche in questo caso sono stati posticipati i termini e le scadenze. I veicoli che avrebbero dovuto essere sottoposti a revisione entro tra ottobre 2020 e giugno 2021 potranno essere “messi in regola” entro i 10 mesi successivi alla scadenza originale. Facciamo un esempio: se la revisione andava fatta entro il 14 febbraio 2021, dovrà essere effettuata entro il 14 dicembre 2021

Queste “regole” valgono solo per alcune categorie di veicoli per di più immatricolati in Italia. Ecco nello specifico: veicoli appartenenti alla categoria M (auto, autobus, autocaravan), alla categoria N (camion o autoarticolati), alla categoria O3-O4 (rimorchi di massa superiore a 3,5 tonnellate). Nessuna proroga è invece prevista per tutti gli altri veicoli di altre categorie la cui revisione è scaduta dopo il 30 giugno 2021

Queste nuove disposizioni mettono al riparo gli automobilisti in possesso di documento di circolazione scaduto da eventuali multe o sanzioni pecuniarie in caso di controllo da parte delle forze dell’ordine. Insomma, a causa della diffusione del Covid-19 si potrà guidare anche con i documenti scaduti, purché entro i termini stabiliti dal Ministero dei Trasporti. Se però tali termini non vengono rispettati, in caso di controlli verranno applicate le sanzioni previste dal Codice della strada

Circolare con la patente scaduta non è ammesso (a meno di  proroga dovuta alla pandemia di Covid-19). Per circolare, il documento di guida deve essere dunque valido. Si può essere rinnovata già nei 4 mesi prima della sua naturale scadenza ed entro i tre anni successivi. Attenzione però: se si circola con la patente scaduta e si viene fermati, verranno applicate le sanzioni amministrative pecuniarie previste dal Codice della Strada che vanno da 158 euro a 638 euro. Il rischio è che la stessa patente venga ritirata. Non si perdono però punti

Per rinnovare la patente bisogna rivolgersi a un’autoscuola ed effettuare una visita medica che stabilisca l’idoneità dell’automobilista al volante. Il medico deciderà se prorogare o meno la possibilità di mettersi alla guida di un veicolo. Se si viene fermati e si ha la patente scaduta, questa viene ritirata.  Solo dopo aver pagato la multa e aver fatto la visita di controllo ci si potrà rivolgere alla polizia locale: presentando il certificato medico di idoneità si otterrà il proprio documento di circolazione. I tempo tecnici per riaverlo è di 10 giorni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.