Di nuovo violenza in un pronto soccorso in Campania: “Ci vuole l’esercito”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Ci è stato inviato un video agghiacciante avvenuto all’interno dell’Ospedale Pellegrini. Una rissa piena di violenza davanti a pazienti e personale medico. Guardie Giurate e Carabinieri che tentano di evitare il peggio.

Gli ospedali oramai sono teatro costante di ogni genere di azione criminale e violenta con soggetti spesso legati alla criminalità che addirittura come è successo in passato sparano nei pronto soccorso o li devastano proprio come è già successo al Pellegrini.

I pronto soccorso della nostra città vanno militarizzati, non c’è alternativa. La situazione è palesemente fuori controllo.

E’ vero che bisogna recuperare il salvabile ma è necessaria assolutamente anche un minimo di rigida repressione” dichiara i consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che ha immediatamente allertato il Direttore della Asl Napoli 1 Verdoliva per i necessari interventi e le denunce del caso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ma veramente la gente ha perso la ragione ! Allora hanno devastato il pronto soccorso?allora i lavori di ristrutturazione a spese di chi ha provocato dei danni alla struttura e poi come esempio per tutti ai lavori forzati a pane e acqua!e poi si vedrà se qualcun altro avrà il coraggio di fare la stessa cosa !che popolo di imbecilli !!

  2. 1) andrebbe creato una postazione di polizia
    2) andrebbero fatte leggi con le quali parte di ufficio la denunzia penale senza esposizione dell’operatore sanitario (quindi senza ritorsioni personali)
    3) vogliamo mettere un numero adeguato di operatori sanitari in un posto così delicato?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.