Bilancio Comune Salerno, Cammarota: “Si certifica la mala gestio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Il collegio dei revisori dei conti, in merito agli strumenti finanziari che saranno all’esame del Consiglio comunale, certifica la mala gestio dell’amministrazione comunale. D’altronde l’Anci ha già certificato che il Comune di Salerno ha il quarto debito più elevato d’Italia, cinque volte, pro capite, maggiore di Napoli, in odore di fallimento”. Così l’avvocato Antonio Cammarota, presidente della commissione trasparenza e candidato sindaco de “La Nostra Libertà” in merito alla seduta del Consiglio comunale, in programma domani, 14 settembre a Salerno.

“Quanto alla rottamazione delle cartelle per incrementare la riscossione, siamo stati i primi a suggerire, già da tempo, questa formula per assicurare cassa al Comune di Salerno, recuperando somme che rischiano di diventare inesigibili”, prosegue Antonio Cammarota.

“Altra proposta è la cartolarizzazione degli immobili, che tra l’altro, è una legge dello Stato, del Comune di Salerno che posso essere messi in vendita, attraverso un procedimento bancario che consente di acquisire moneta e quindi di mettere in essere investimenti”, spiega ancora Cammarota.

“Il prossimo sindaco dovrà fare un patto con i dipendenti pubblici comunali per ottimizzare, secondo le esigenze, la produttività del lavoro, fermo restando che nella maggior parte dei casi è a livelli eccellenti. In merito soprattutto alle pratiche di condono ancora giacenti e al Superbonus, che rappresentano la prova dell’inefficienza dell’attuale indirizzo politico e amministrativo.

Per entrambi avevamo già avanzato delle proposte, come l’affidamento a giovani professionisti esterni delle pratiche di condono, già attuata da altri comuni e condivisa, fin dal 2014, anche dal presidente dell’ordine degli architetti, per fare cassa, giustizia e lavoro. La seconda, il Superbonus, si sono attivate procedure che allungano i tempi senza potenziare gli uffici o utilizzare gli ordini professionali”, conclude Cammarota.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.