Blangiardo (Istat): “Con il Covid mortalità di portata bellica”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
“Nel 2020 c’è stato un picco di mortalità di portata bellica: la pandemia è stata la terza guerra mondiale. Da marzo dell’anno scorso ad aprile 2021 c’è stato lo stesso numero di morti rilevati tra civili e militari dal 10 giugno del 1940 all’8 settembre del 1943”. Lo ha detto Giancarlo Blangiardo, presidente dell’Istat, intervenuto a ‘Family for the Future’, il festival delle politiche familiari in programma a Todi fino a domani. Le “strategie per contrastare la denatalità” – riferisce una nota degli organizzatori – sono state al centro dell’incontro a cui ha preso parte anche la professoressa Rosita Garzi, sociologa dell’Università degli studi di Perugia. Nella sua relazione, Blangiardo ha illustrato i “numeri del crollo: dal 2013 al 2019, l’Italia ha perso 705mila residenti che salgono a 1,3 milioni se il conto comincia dal 2002. “Dal 2013 – ha aggiunto il presidente dell’Istat – ogni anno abbiamo toccato un nuovo record negativo di nascite”. Nell’anno della pandemia, il 2020, sono stati registrati 404mila nuovi nati e 746mila decessi. Per il 2021 la stima e’ che il numero di nascite crollerà ancora verso una forbice compresa tra 379 e 385mila.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ma ancora non avete capito che effettivamente sono morti belliche e che il Covid altro non è che un arma chimica. Abballat che queste sono sole le prove dei nostri amichetti cinesi a cui abbiamo venduto il mondo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.