Salerno: lavoro nero e scarsa sicurezza, blitz nei cantieri e nelle attività

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Avviata dall’Ispettorato del lavoro d Salerno una azione di deciso contrasto alle morti bianche sul lavoro.

In data  30 settembre 2021 l’ Ispettorato del lavoro, in sinergia con il Comando provinciale dei Carabinier- Stazione Mercatello e personale del Nucleo ispettorato del lavoro, nell’ambito del Protocollo organizzativo per la sicurezza nei cantieri ed il contrasto al lavoro nero sottoscritto con la Prefettura e la Forza pubblica, ha eseguito una importante operazione  di vigilanza intesa alla verifica del rispetto delle norme a tutela della salute e sicurezza sul lavoro in un grosso cantiere edile operante nella città di Salerno.

Gli accertamenti, che si sono protratti per l’intera giornata, hanno investito n. 14 aziende operanti nel cantiere, risultate poi tutte irregolari con riguardo alla vigente normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

Accertata anche la presenza di n. 5 lavoratori al nero, peraltro i più esposti al rischio di infortunio in quanto privi delle necessarie visite mediche preassuntive e di ogni informazione – formazione sull’utilizzo delle attrezzature e macchine di lavoro.

Contestate alle aziende operanti nel cantiere ben 25 violazioni della normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro dettata dal D.Lgsl. 81/2008, per un importo complessivo di circa  30.000 oltre a circa 26.000 sanzioni amministrative per violazione alla normativa

Le principali violazioni hanno riguardato proprio le norme volte a prevenire i  rischi di caduta dall’alto, principale fonte degli infortuni mortali nel settore della cantieristica.

Riscontrata per 5 aziende anche la violazione del Protocollo nazionale per la prevenzione della diffusione del contagio da Virus covid-19 nei luoghi di lavoro.

Infine, per n. 4 aziende, sussistendone le condizioni (occupazione di personale al nero in percentuale pari o superiore al 20%),  con provvedimento dell’Ispettorato del lavoro è  stata disposta anche la  sospensione dell’attività imprenditoriale.

Il direttore Antonio Zoina dichiara: “In un contesto socio-economico in cui le morti bianche per infortuni sul lavoro non accennano ad arretrare, l’ispettorato del lavoro di Salerno ha implementato la campagna di vigilanza intesa alla prevenzione nei cantieri edili del rischio di infortunio.

L’occasione è data anche dal  Protocollo organizzativo per la sicurezza nei cantieri ed il contrasto al lavoro nero promosso dal Sig. Prefetto di Salerno dott. Francesco Russo e sottoscritto in data 8 luglio 2021 presso la locale Prefettura dall’Ispettorato territoriale del lavoro con la Prefettura , lnps, Comando provinciale dei Carabinieri, Guardia di finanza, Ordini professionali ed Associazioni sindacali.

Tale Accordo consente di convogliare più istituzioni sullo stesso importante obiettivo che è la protezione dei lavoratori dai rischi di infortunio, implementando le informazioni, le competenze e le risorse destinabili all’obiettivo della prevenzione.

IL Direttore ITL Salerno

Antonio Zoina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Grosso cantiere edile nella città con diverse ditte operanti all’interno mmmhhh chissà quale sarà …….🙄

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.