Dpcm Green Pass dal 15 ottobre, il testo in pdf firmato dal premier Draghi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il presidente Draghi e alcuni ministri hanno firmato ieri il nuovo Dpcm che regola e disciplina l’introduzione dell’obbligo del green pass sul posto di lavoro. Nel testo in pdf si possono leggere le misure più importanti prese con questo provvedimento, che serve a sciogliere gli ultimi nodi che comporta l’utilizzo della certificazione verde sul lavoro.

Da chi effettua i controlli all’utilizzo del qr code da parte dei datori di lavoro, il Dpcm spiega chiaramente le procedure da seguire nell’ambiente lavorativo privato. L’entrata in vigore dell’obbligo di green pass sul lavoro è prevista per il 15 ottobre, con le aziende che dovranno adeguarsi a quanto deciso nel decreto del presidente del Consiglio.

I datori di lavoro dovranno controllare il green pass ai dipendenti, ma non per forza al momento dell’accesso. La certificazione verde potrà essere richiesta fino a 48 ore prima, per poter organizzare il lavoro.

Per rendere i controlli più rapidi il ministero della Salute ha messo in piedi un sistema per aiutare i datori di lavoro, basato su dei software da sviluppare a partire dall’app VerificaC19, in modo da rendere il tutto più automatico e scorrevole possibile. Il qr code, in ogni caso, non potrà essere conservato da chi controlla e potrà essere interrogato solo per capire la validità e non per scoprire altre informazioni personali.

Le modalità per ottenere il green pass sono sempre le stesse: vaccino contro il Covid, guarigione dal virus o tampone negativo. Per chi riceve il vaccino i tempi sono stati accorciati dal governo: a partire dal 15 ottobre il green pass sarà disponibile dal giorno della somministrazione della prima dose. Chi decide di ottenere il green pass con il tampone, invece, deve considerare che la durata della certificazione verde è di 48 ore nel caso dei test antigenici e 72 per quelli molecolari.

Fonte FanPage.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.