“Sanità, Campania prima”: ma sui social si scatena la bufera sul post della Regione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
I social non perdonano, talvolta è meglio volare basso. Il caso – come riporta “Il Quotidiano del Sud” oggi in edicola – è quello della Regione Campania, pronta a sfornare l’ennesimo primato-propaganda. “L’ultimo Report di Farmindustria – recita un post sul profilo Facebook dell’ente – ha confermato che la Campania è la prima Regione d’Italia nei tempi di pagamento per le forniture delle aziende farmaceutiche: a fronte di una media nazionale di 43 giorni, la Campania paga in soli 15 giorni, considerando il terzo trimestre dell’anno in corso, mentre a fronte di una media nazionale di 47 giorni sulla base degli ultimi quattro trimestri, la Campania paga a 17 giorni, meno della metà dei tempi di Regioni considerate virtuose”. Ma sulla bacheca della Regione Campania invece che elogi piovono proteste. Una valanga di commenti tra l’indignato e l’ironico. E il nodo non sono i tempi di pagamento alle case farmaceutiche. I cittadini campani pensano ad altro: alle liste d’attesa, agli esami da pagare, causa esaurimento dei budget nella sanità accreditata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Vergognatevi ancora votate quest essere che sa solo prenderci in giro . Campania distrutta x colpa sua

  2. se questo fosse un giornale serio e non tendende a de luca direbbe la verita’ la sanita’ campania e’ una delle peggiori d’italia,forse la migliore riguardando l’estremo sud ma per il resto e’ carente-corrotta e assoggettata alla politica dove sono sicuro anche sui vaccinati covid ne hanno sparate di cazzate.

  3. Condivido in pieno la considerazione anonimo, una Sanità prima sanata da Caldoro, poi in 5 mesi mesi distrutta dal nuovo governatore, ospedali in pena mancanza di medici infermieri etc etc il covid capanno che non servono spesi centinaia di milioni senza portare alcun risultato, a dimenticavo è le balle che fine hanno fatto dove sono adesso…… Sempre lì ad aspettare qualcuno che li porti via…. Forse sulla luna o Marte… Baaa

  4. cosa protestate ? Fate gli indignati sul web e poi in cabina elettorale, Lui prende sempre percentuali bulgare. Ormai mi sono arreso. Inutile sprecare tempo e fiato.

  5. Facce di bronzo della peggiore specie!!! Non ci interessano i tempi che impiegate per saldare le case farmaceutiche, ci interessano gli ospedali aperti, puliti e attrezzati! E soprattutto ci interessa non dover ricorrere alla sanità privata, a nostre spese per evitare tempi di attesa biblici per un esame qualunque esso sia!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.