Coop, De Luca ironico: “Indagato per aver dato una mano a chi è in difficoltà”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, parla ironicamente dell’inchiesta della procura di Salerno che lo vede tra gli indagati e lo fa – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – durante un incontro nella fondazione Salvatore dove si è fatto il punto su un progetto che riguarda la riqualificazione dell’area orientale di Napoli, con un hub trasportistico e la nuova sede della Regione Campania. Rivolgendosi ai presenti, il governatore spiega che “rappresentanti del terzo settore mi hanno chiesto un’interlocuzione, un aiuto. Io sarò molto prudente. Se ci incontriamo per strada non ci salutiamo, salutiamoci alla lontana – ha detto – magari tu cerchi di dare una mano alla cooperativa sociale, al terzo settore, perché capisci che se fai una gara a mercato libero non ne vincerai neanche una. Faranno un’offerta prezzi che per voi è insostenibile. Però siamo in Italia e dobbiamo fare finta, ancora una volta”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. ARRESTATELOOOOOOOOOOO. Possibile che dobbiamo farci offendere in questo modo da un individuo spregevole e arrogante.

  2. CERTAMENTE DAVI UNA MANO E NE CHIEDEVI QUATTRO. MA INSOMMA POSSIBILE CHE DAVVERO NON SI PRENDA UN PROVVEDIMENTO PER QUESTO PSICOPATICO

  3. Si permette anche di ironizzare……
    Senza alcuna vergogna…..
    Quello che sta venendo a galla è un sistema ben noto ai Salernitani ma che la magistratura non ha mai preso in considerazione.
    Le assunzioni nelle Partecipate con il giochino delle agenzie interinali, i babba’ con le cooperative amiche, le assegnazioni di consulenza pilotate, le nomine dirigenziali e nei consigli di amministrazione delle Partecipate sempre agli appartenenti alla casta, etc.
    Tutto questo a Papino, il Grande Bluff, suscita ilarità…..
    Ai cittadini salernitani, seri ed onesti, suscita rabbia e voglia di cacciare questi farabutti a calci nel sedere……

  4. Si si, più esatto dire che si è sfruttata la povera gente e che per spartirsi i profitti bisognava assegnare alle coop di cumparielli.
    Se si vogliono lavare i panni con acqua sporca, si finiscono di sporcare, caro governatore.

  5. Si si, più esatto dire che si è sfruttata la povera gente e che per spartirsi i profitti bisognava assegnare alle coop di cumparielli.
    Se si vogliono lavare i panni con acqua sporca, si finiscono di sporcare, caro governatore.

  6. Te la canti e te la suoni da solo, purtroppo ci sono le leggi da rispettare altrimenti devono venire a casa tua col lanciafiamme? E smettila clown.

  7. …. se la mano non è disinteressata…., eh eh eh ‼️
    Allora, siamo sempre alle solite speculazioni❓ La classe meritoria non esiste in Italia ed è per questa “opportunità” che taluni occupano posti dirigenziali senza averne contezza e capacità. Non trattasi di dare una mano, ma è stato creato un sistema di gestione personalizzata per amici degli amici al fine di creare lo zoccolo duro del proprio elettorato in modo permanente.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.