Stampa

“Nelle ultime due settimane, ed è un dato abbastanza preoccupante, abbiamo avuto un numero di 3042 contagi per bimbi della fascia di età dai 5 agli 11 anni. In due settimane la fascia d’età con più contagi è quella. Una ulteriore conferma della necessità della campagna di vaccinazione”.

Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nella consueta diretta Facebook per fare il punto sull’emergenza Covid. Il Governatore ribadisce che il 16 dicembre inizierà la vaccinazione per i bambini e che “ad oggi sono registrati per ricevere la prima dose già 2mila bimbi tra 5 e 11 anni”.

“Al momento tre casi gravi, anche bimbo di 9 anni”

“Ci sono, al momento, tre casi gravi per Covid in Campania – continua De Luca – in tutti e tre i casi si tratta di persone non vaccinate. Due ricoverati in terapia intensiva hanno 9 e 26 anni, entrambi non vaccinati. In area critica c’è un 57enne non vaccinato. Al netto di questi tre casi gravi, tutti non vaccinati, registriamo una buona tenuta della nostra regione e del sistema ospedaliero”.

Sui vaccini: “Entro l’anno avremo 10mila somministrazioni”

De Luca ha fatto il punto sui vaccini: “Nella giornata di ieri sono state 45mila le vaccinazioni, c’è una ripresa molto forte della campagna di vaccinazione. Contiamo entro l’anno di arrivare a 10 milioni di somministrazioni di vaccini nella nostra regione. Stiamo lavorando per potenziare orari, personale nei tre, quattro mesi scorsi non c’era nessuno e abbiamo anche dovuto chiudere qualche centro. Ora abbiamo un sovraccarico di lavoro e quindi stiamo cercando di potenziare le strutture per evitare lunghe file”. Negli ospedali “c’è una buona tenuta per l’occupazione di posti letto”. “In area medica sono sui 350, un dato che rimane stabile da 2-3 settimane – ha aggiunto – in intensiva 25 posti letto occupati, nessuna variazione”.

4 COMMENTI

  1. Non ti basta quanto ti hanno dato le case farmaceutiche adesso stai aggiustando il tiro su bambini dai 5 a 11 anni……sei ridicolo non ti crede nessuno.

  2. appena vaccinati quelli tra i 5 e gli 11 anni, incomincerà a parlare di casi gravi tra i bambini al di sotto dei 5 anni. che pena infinita…

  3. Luci di merda accese, stadio di merda aperto …. E la sua bocca ancora spara cazzate al piccolo misero cittadino campano .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.