Stampa
L’arrivo della variante Omicron e le nuove norme imposte dal Decreto Festività dello scorso 23 dicembre hanno aperto una nuova fase nella campagna del governo contro la pandemia da coronavirus

Lo stato d’emergenza sanitaria, secondo quanto stabilito dal Consiglio dei ministri del 14 dicembre, dovrebbe finire il prossimo 31 marzo 2022, salvo future proroghe. Sono diverse le date che, da oggi a fine a marzo, segneranno il calendario nella lotta contro il Covid-19. Dalle terze dosi alle fasce d’età più giovani all’obbligatorietà del Super Green pass per tutta una serie di attività: ecco i passaggi fondamentali che ci attendono nei prossimi mesi 

27 DICEMBRE – Da oggi, 27 dicembre, è possibile somministrare le terze dosi di vaccino anti Covid per tutti i giovani dai 16 anni in su

Le prenotazioni sono aperte anche per la fascia d’età compresa tra i 12 e i 15 anni, ma solo per chi presenta condizioni di fragilità ed è quindi più a rischio di sviluppare forme gravi dell’infezione

Sarà possibile utilizzare solamente il vaccino prodotto da Pfizer-BioNtech, a prescindere da quello ricevuto per il completamento del ciclo primario. Come specificato in una circolare del Ministero della Salute, il dosaggio per la somministrazione dei richiami ai più giovani sarà di 0,30 ml

30 DICEMBRE – Dal 30 dicembre 2021 e fino al 31 marzo 2022 entreranno in vigore regole più severe per l’accesso dei visitatori nelle strutture socio-sanitarie e nelle residenze per anziani

Secondo quanto stabilito dal Ministero della Salute, “per fare visita alle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice” sarà obbligatorio quello che è stato definito dai mezzi di comunicazione come “Mega Green pass”. Si tratta del certificato ottenuto a seguito di vaccinazione con terza dose oppure con doppia dose ma accompagnata dall’esito negativo di un tampone anti Covid, antigenico o molecolare

10 GENNAIO – Nei primi giorni del nuovo anno scatteranno nuove regole per poter accedere a tutta una serie di luoghi. Solo chi sarà in possesso del Super Green pass – e quindi chi è vaccinato con doppia dose oppure è già guarito dall’infezione da coronavirus da non più di sei mesi – potrà entrare nelle piscine e nelle palestre al chiuso, nei musei e nei centri benessere al chiuso

La stessa regola varrà per l’accesso ai centri termali, salvo che per usufruire dei livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche, a parchi giochi e parchi tematici, a centri culturali, sociali e ricreativi al chiuso (esclusi i centri educativi per l’infanzia) e a sale gioco, sale scommesse, bingo e casinò. Così sarà anche per poter frequentare corsi di formazione in presenza

Secondo quanto dichiarato dal commissario straordinario all’emergenza Covid-19 Francesco Paolo Figliuolo (in foto), dal 10 gennaio sarà possibile ricevere la terza dose di vaccino coronavirus a quattro mesi di distanza dal completamento del ciclo vaccinale. Il limite temporale in vigore attualmente è di cinque mesi

Per le somministrazioni di terze dosi a quattro mesi dalla seconda si era inizialmente individuata la data del 1° febbraio

1° FEBBRAIO – Dal primo giorno di febbraio sarà ridotta la validità del Green pass, che passerà così da nove a sei mesi

31 MARZO 2021 – La fine di marzo coincide con la scadenza dello stato nazionale d’emergenza per la pandemia da coronavirus

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.