Scuola, Bianchi: “Dopo proteste studenti ora voglio ascoltarli”

Stampa
Ai temi che gli studenti pongono “tutti noi dobbiamo garantire ascolto, soprattutto dopo questa lunga pandemia che ha segnato la nostra vita e che i ragazzi hanno sofferto in modo particolare”: e’ l’apertura del ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in una lettera a la Repubblica, dopo la mobilitazione degli studenti nei giorni scorsi su alternanza scuola-lavoro ed esame di maturita’.

Martedi’ e’ in programma un incontro con studentesse e studenti delle Consulte. “La presenza di uno studente in un ambiente lavorativo”, ha sottolineato il ministro, “richiede non solo le stesse misure di garanzia e sicurezza che si applicano ai lavoratori, ma un sovrappiu’ di responsabilita’ da parte sia della scuola di appartenenza che di chi accoglie i nostri ragazzi.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.