Ruggi, al Pronto soccorso si scopre positivo: 10 ore in ambulanza, posti letto sold out

Stampa

Sulla gestione dei pazienti Covid, in questi mesi, si sprecano le denunce di utenti abbandonati e che trascorrono ore in attesa prima di potersi sottoporre alle cure degli operatori sanitari. L’ultima, in ordine cronologico, arriva – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” consultabile online – da  un  tecnico del Teatro Nuovo. L’uomo, infatti, ieri mattina ha accusato un malore
e ha perso i sensi; i familiari hanno immediatamente contattato il 118 e, una volta giunto al Pronto soccorso del Ruggi, è stato sottoposto a tampone, scoprendo di essere positivo al Coronavirus. Così, dall’azienda sanitaria locale arriva lo stop: nei reparti Covid non ci sono posti letto liberi e l’uomo è costretto ad attendere in ambulanza dove ha trascorso oltre dieci ore. “

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.