Dal salernitano ambulanza in dono del popolo ucraino in guerra

Stampa
Partirà lunedì da Caggiano, nel salernitano, l’ambulanza che la locale protezione civile ‘G.O.P.I. Anpas’ ha deciso di donare al popolo ucraino. Il mezzo, in virtù di accordi tra Protezione civile italiana e romena, transiterà verso l’Ucraina. L’ambulanza è omologata per poter gestire qualsiasi tipo di emergenza sanitaria. E’ dotata di materiale e attrezzature specifiche, soprattutto di tipo rianimativo, per scenari di guerra. Lo speciale equipaggiamento è stato acquisito con il contributo di diversi enti ed associazioni tra cui il Comune di Caggiano, la Fondazione San Francesco d’Assisi di Oliveto Citra e Rotary Club di Salerno. Oltre all’ambulanza saranno inviati anche medicinali e viveri.

Fonte ANSA

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Vorrei ricordare a tutti che durante l’emergenza covid in piena pandemia,l’unico paese che ha inviato medici ed infermieri è stata la Russia.
    Italiani traditori dalla memoria molto corta , la storia insegna

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.