fbpx

Cina a Biden: “Niente potrà fermare la riunificazione di Taiwan”

Stampa

Il portavoce del ministero Esteri Wang Wenbin, rispondendo al presidente degli Stati Uniti Joe Biden sulla questione Taiwan, ha voluto ricordare agli Usa che “non c’è forza al mondo che possa fermare il popolo cinese dal raggiungimento della completa riunificazione nazionale”. “Non c’è forza al mondo, compresi gli Usa – ha aggiunto -, che possa salvare il destino delle forze dell’indipendenza di Taiwan dal fallimento”.

Usa: “Non vogliamo aggressioni militari contro Taiwan”

Gli Usa non vogliono “un’aggressione militare contro Taiwan né cambiamenti unilaterali dello status quo”. Lo ha ribadito il consigliere per la sicurezza nazionale, Jake Sullivan. “L’amministrazione Biden è impegnata a lavorare con i partner per inviare un chiaro messaggio di deterrenza nell’area e per sostenere la politica della Cina unica e il Taiwan Relations Act”, ha spiegato Sullivan.

Taiwan, esercitazione congiunta Marina e Aviazione per il potenziamento missilistico

Le immagini pubblicate dal Ministero della Difesa di Taiwan mostrano un Anti-ship Brave Wind II (o Hsiung Feng II) lanciato da una nave da guerra durante l’operazione congiunta sull’esercitazione di potenziamento missilistico con la Marina e l’aeronautica di Taiwan nella parte orientale della contea di Pingtung. Questa settimana, l’esercito del Paese ha condotto l’esercitazione per simulare uno scenario di combattimento reale sulla difesa aerea generale e sul controllo marittimo congiunto lanciando vari tipi di missili antiaerei e anti-nave.

Nel frattempo la Cina ha annunciato per oggi esercitazioni navali nel Mar cinese meridionale, vicino alle coste cinesi. Manovre che arrivano dopo il viaggio in Asia di Joe Biden, il primo da presidente, e le parole di Biden su Taiwan e quelle del segretario di Stato Usa, Antony Blinken, sul gigante asiatico. «Si terranno esercitazioni militari e l’area è interdetta», ha fatto sapere l’agenzia cinese per la sicurezza marittima, come riportano i media della regione. La zona interessata, circa 100 chilometri quadrati, è a meno di 25 chilometri a sud dell’isola cinese di Hainan.

Commenta

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com