Salerno, il lungomare della morte: la tragica fine di Luigi è l’ultima di una lunga serie

Stampa
Ancora una volta il lungomare di Salerno diventa scenario di morte. L’ultimo incidente fatale in ordine cronologico, si è verificato nel pomeriggio di ieri.

Luigi Ferruzzi era a bordo della sua moto quando – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” consultabile online –  si è scontrato con un’automobile che proveniva dalla direzione opposta. L’impatto è stato violentissimo, con il suo scooter che è volato sul marciapiede e poi contro un muro. Immediato l’intervento degli uomini della Croce Bianca che non hanno potuto far altro che costatare il decesso del 23enne, residente a Sant’Eustachio, morto sul colpo.

E’ lunga la striscia di sangue sul lungomare: otto decessi in 22 anni, tra cui quello della giornalista Marta Naddei nel dicembre del 2019.

 

7 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Non basta una doppia striscia continua un cordolo con i birilli gialli da Pastena fino a piazza della Concordia inoltre occorre potenziare gli attraversamenti pedonali e in più chiudere diverse traverse che tengono poca visibilità in uscita……

  • A mio avviso dovrebbero incriminare l’amministrazione comunale per omicidio perché in 20 anni non hanno saputo fare niente..il nulla per evitare tutte queste morti!!! Dossi artificiali, dissuasori di velocità, dossi rallentatori in prossimità delle strisce pedinali, autovelox, qualche semaforo in più ma soprattutto semafori funzionanti H24. Incompetenti e complici delle morti di queste povere persone!!!

  • Sul profilo Facebook c’è scritto una frase tipo la vita è una corsa, il resto è attesa. Il ragazzo purtroppo correva, vediamo di pubblicare tutto Esposito…

  • In città non si corre, non si impenna, non siamo in una pista….se ci fosse stato un bambino al posto dell auto??
    I ragazzi d oro nn impennano sui rettilinii.
    Citta d ipocriti

  • 51 anni fa proprio lì da bambino fui investito da un’auto e feci 50 gg. di ospedale. Finché in quel tratto di strada non metteranno i dissuasori stradali continueranno ad esserci incidenti. Ma sembra che al Dux Conducator non piacciano e perciò non vengono messi…

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.