Cominciano i saldi estivi: un momento atteso da tanti salernitani

Stampa
Lo start ufficiale in Sicilia, poi dal 2 luglio via ai saldi per tutte le altre regioni, Campania compresa dove termineranno il 30 agosto, secondo quanto indicato dalla Giunta Regionale. Si torna a fare acquisti cercando offerte e promozioni nei negozi, sempre con gli occhi aperti per non incorrere in truffe o situazioni ambigue. Il dubbio è: che saldi saranno, di questi tempi, con tutti i grattacapi che l’aumento dei prezzi sta provocando alle famiglie? C’è voglia, anzi, c’è moneta a sufficienza per buttarsi a capofitto nello shopping? Sembrano ottimistiche, in tal senso, le previsioni dell’Ufficio Studi di Confcommercio; secondo le stime quest’anno per l’acquisto di capi scontati ogni famiglia spenderà in media 202 euro, pari a 88 euro pro capite, per un valore complessivo di più di 3 miliardi di euro. Dunque, non sarebbe alle viste – secondo l’osservatorio – un crollo percentuale delle spese e quindi delle entrate per i commercianti. Si tratta di pronostici, che potrebbero, però, essere smentiti dai risultati.

“La partenza di sabato vedrà uno sprint soprattutto nelle località di mare, grazie ai turisti, mentre nelle città dell’entroterra salernitano,  come Pagani, la differenza la faranno i centri commerciali storici come il Pegaso che vanta marchi dell’abbigliamento importanti. Secondo gli esperti  lo scontrino medio sarà forse un po’ più alto dello scorso anno, quando è stato di 180 euro a famiglia (78 a persona) perché si sono moltiplicate le occasioni di incontro e di socialità che invitano a rinnovare il proprio guardaroba. Resteremo però ancora lontani dalle 230 euro a famiglia dell’estate 2019, l’ultima pre-pandemia.

2 Commenti

Clicca qui per commentare

  • anche coi saldi ,pochi o pochissimi spenderanno qualcosa,la pacchia e’ finita le utenze,il caro carburante con conseguenza aumenti dei generi alimentari,mutui in aumento,ma stipendi e pensioni sempre piu miseri,i 200 euro sono una pezzenderia dataci da questi governanti,se faccio solo il consumo del carburante nel mese gia supero la regalia di draghi,l’aiuto sulle bollette della corrente….oneri di sistema azzerati sono si e no €12 a fronte di aumenti di 40-50 €.

  • Leggo gli stessi commenti dalla crisi del 2008. Non ci sono soldi, siamo alla frutta, ecc e poi invece si scopre che la gente VIVE lo stesso e i soldi per rinnovare il guardaroba e vivere la propria socialità li spende eccome, altrimenti i negozi avrebbero chiuso già tutti, da un bel pezzo. Al massimo chi non spende nei negozi fisici si è spostato online, ma per l’abbigliamento è sempre tutto relativo.

    Per cui vi consiglio di farvi una vita, degli amici ed uscire, lo smartphone vi sta friggendo il cervello e vi porta evidente depressione

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.