Giffoni: dal ministero della cultura 720mila euro per efficientamento energetico

Stampa

Efficientamento energetico della Sala Truffaut in Cittadella del Cinema e del Multicinema della Multimedia Valley: finanziati i due progetti presentati dall’Ente Autonomo Giffoni Experience nell’ambito dei bandi pubblicati dal Ministero della Cultura , guidato da Dario Franceschini, a valere sui fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Per i due progetti riconosciute risorse per oltre 720mila euro così ripartite: 384.311,94 euro per il Multicinema della Giffoni Multimedia Valley e 341.709,90 euro per l’intervento presso la Cittadella del Cinema.

I due progetti rientrano nel pacchetto di misure e di finanziamenti assegnati dal Mic per un importo complessivo di 1,8 miliardi di euro per il miglioramento dell’efficienza energetica di 274 cinema, 348 teatri e 120 musei, per l’attrattività di 310 borghi, per la valorizzazione di 134 parchi e giardini storici, per l’adeguamento sismico e messa in sicurezza di 257 luoghi di culto, torri e campanili e per il restauro di 286 chiese del patrimonio del Fondo edifici di culto del Ministero dell’Interno.

La misura specifica fa riferimento alla promozione dell’eco-efficienza e si pone l’obiettivo della riduzione dei consumi energetici nelle sale di teatri e cinema italiani.

“Non potevamo – dichiara Claudio Gubitosi, fondatore di Giffoni – non presentare i nostri progetti per l’efficientamento energetico delle nostre sale. Abbiamo, al contrario, voluto cogliere al volo un’importantissima opportunità offerta dal Pnrr. I due interventi, infatti, sono in linea con la filosofia che Giffoni ha adottato in tema di sostenibilità e di riduzione dei consumi.

Il Ministero della Cultura, che sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ha dato finora una prova di efficienza, centrando nei tempi dati tutti gli obiettivi previsti, ha, perciò, riconosciuto la qualità delle nostre progettazioni. A regime i due interventi prevedono la produzione di circa 150 kilowatt. Con le risorse che ci sono state assegnate potremo, inoltre, introdurre anche innovazioni tecnologiche con un impatto positivo sui consumi e sulla produzione di energia pulita. Avremo così la possibilità di gestire, monitorare e ottimizzare i consumi energetici e ridurre significativamente le emissioni inquinanti”.

“Si tratta – aggiunge Claudio Gubitosi – di un’altra iniziativa che giunge a buon fine e che si colloca nell’ambito della linea di collaborazione e cooperazione che da sempre abbiamo con il Comune di Giffoni Valle Piana e con il Sindaco Antonio Giuliano. Il nostro Ente, presieduto da Pietro Rinaldi, già nel 2021 aveva portato a termine, per circa un milione di euro, la ristrutturazione della storica sala Truffaut con interventi radicali e che si erano resi necessari per un’opera che ha 22 anni di storia alle spalle”.

“Oggi sul piano della qualità, della bellezza e del comfort e della tecnologia crediamo di avere delle sale tra le più belle d’Italia. Adesso, con questi finanziamenti, il passo ulteriore. Mi piace ricordare come la Cittadella del Cinema e la Multimedia Valley siano strutture pubbliche, che rientrano nel patrimonio del Comune di Giffoni Valle Piana. Siamo, perciò, orgogliosi che questi importanti interventi economici e strutturali, finanziati con risorse pubbliche, conservino questa finalità e questa destinazione e vengano realizzati nell’esclusivo interesse della nostra comunità”.

1 Commento

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.