Salerno: bike line sottopasso Torrione e bus station Vinciprova, apertura del Sindaco

Stampa

“Il gruppo consiliare del Partito Socialista ha molto gradito il senso di condivisione del Sindaco Vincenzo Napoli dell’appello  – a lui rivolto in Consiglio – affinché vengano risolte le questioni relative alla riapertura (con bike line) del sottopasso Torrione-via Mobilio e alla istituzione della bus station gestita in zona Vinciprova”. Lo afferma in una nota il Consigliere Gennaro Avella, che aggiunge: Certamente, attraverso la sua azione propulsiva alla Giunta, le soluzioni proposte troveranno concretizzazione. A medio termine l’obiettivo resta l’apertura del doppio senso della Lungoirno per conferire compiutezza viaria a questa importante e strategica opera infrastrutturale”.  

Sottopassaggio via Torrione/Mobilio

“Chiediamo l’istituzione di una corsia preferenziale in direzione mare-monti che garantisca sicurezza alle due ruote. Ad oggi appare ampiamente diffuso il fenomeno dello scavalcamento del cordolo,  illegittimo e pericoloso. Ci facciamo interpreti di una richiesta di buonsenso che arriva da tutta Salerno”.

Bus station gestita

“Chiediamo l’istituzione della ‘bus station gestita’ nella strada senza sbocco presente a sinistra, superato il ponte in ferro della Lungoirno. La struttura – che avrebbe sbocco a valle della rotatoria – concentrerebbe ed ordinerebbe le autolinee del trasporto a media e lunga percorrenza, determinando anche redditività per il soggetto gestore. Fenomeno oggi invece deregolamentato tanto che ogni società privata decide la zona di carico e scarico, ingolfando in più punti il traffico cittadino. I 19 posti-auto sacrificati sarebbero ampiamente recuperati nell’adiacente area costeggiante il ponte in ferro che passerebbe sotto la gestione di Salerno Mobilità”.  

Doppio senso

“Chiediamo infine la redazione e l’esecuzione del progetto di apertura al doppio senso della Lungoirno con soluzione definitiva dell’incrocio a valle del nuovo sottopassaggio. Tanto al fine di mettere direttamente in collegamento la Lungoirno con il lungomare e viceversa”.        

 

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Ricordo che una società privata voleva creare , qualche anno fà, un Bus Stastion a sue spese, avendone la gestione, e aveva presentato un bel progetto avveneristico. Ma ovviamente non gradito.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.