Rischia di partorire in auto ma la Polizia Stradale riesce a portarla in ospedale

Stampa
Due neo-genitori bloccati nel traffico sull’Alto Garda a metà agosto sono riusciti a raggiungere l’ospedale in tempo grazie alla polizia di Stato, intervenuto per aiutarli.

È la storia di Stefania che si trovava sull’auto per raggiungere l’ospedale per partorire, ma insieme al marito Matteo è rimasta bloccata nel traffico sulle strade dell’Alto Garda. Ad aiutare lei e Matteo a uscire dall’ingorgo sono stati gli agenti della polizia stradale di Trento.

La notizia è stata pubblicata sulla pagina Facebook della Polizia di Stato che racconta come gli agenti Umberto e Daniele siano riusciti a scortare Stefania fuori da un ingorgo che si era creato a Riva del Garda, per farle raggiungere in tempi brevi l’ospedale di Rovereto dove, poco dopo, ha dato alla luce il bellissimo Luca.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.