Ospedale Eboli, riaperti reparti di Chirurgia e Urologia: ma resta la carenza di personale

Stampa
All’ospedale di Eboli si registra la riapertura dei reparti di Chirurgia e Urologia, che erano stati temporaneamente accorpati nel periodo estivo per consentire le ferie al personale data la grave carenza ormai cronica.

Se da un lato c’è soddisfazione della nuova riapertura in quanto si offrirà nuovamente questa tipologia di assistenza all’enorme bacino di utenza, dall’altro – come riporta il sito web radioalfa.fm – c’è preoccupazione poichè il fabbisogno di organico è ormai atavicamente carente.

Difatti, la grave carenza di personale medico e sanitario che ormai da tempo viene denunciata, non solo per il Presidio sanitario di Eboli, ma per tutto il DEA Eboli /Battipaglia/ Roccadaspide e moltiplicando per tutte le unità operative, “ci costringe a chiedere che si corra immediatamente ai ripari con un adeguamento degli organici al concreto e reale fabbisogno”, hanno dichiarato il segretario provinciale Cisl Fp Alfonso Della Porta e il coordinatore Area Centro Sud Lorenzo Conte.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.