Estorsioni col metodo mafioso: arrestato anche Ferraro ex ds di Nocerina e Scafatese

Stampa
C’è anche Felicio Ferraro tra gli arrestati a Torre Annunziata. con l’accusa di associazione a delinquere di tipo mafioso e di estorsioni, aggravate sotto il duplice profilo della modalità mafiosa.

L’ex direttore sportivo anche di Scafatese e Nocerina è finito sotto la lente d’ingrandimento per le estorsioni avvenute ai danni del Savoia Calcio (di cui è stato dirigente), di un commerciante ittico e di un’altra tentata a un elettricista.

Felicio Ferraro è soprannominato da tutti ‘Chiarugi’, per via della sua somiglianza – come riporta il sito web lo strillone.tv – con il calciatore del Milan degli anni ’70 Luciano. Ha scritto anche pagine piuttosto importanti della storia del Savoia.

Ferraro ha poi avuto varie esperienze in giro per la Campania con Scafatese, Nola, Nocerina, Gragnano e in particolar modo Turris. Vari anche i rientri nel Savoia, dove ha ricoperto il ruolo di direttore generale fino all’ultima stagione in Eccellenza, sotto la gestione Pellerone.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.