Agevolazione mafiosa: 2 salernitani ai domiciliari, Riesame accoglie appello della Dia

Stampa
Il Tribunale del Riesame, con provvedimento depositato il 24 ottobre 2022, in accoglimento dell’appello proposto da questa Direzione Distrettuale Antimafia, ha disposto nei confronti di Virginia Di Cesare e Vittorio Del Bene la misura cautelare degli arresti domiciliari riconoscendo nei loro confronti la sussistenza dell’aggravante dell’agevolazione mafiosa.

Il Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Salerno aveva ritenuto in capo ai due indagati la sussistenza di gravi indizi per i reati contestati (omessa dichiarazione dei redditi ed emissione di fatture per operazioni inesistente riferite a due società cartiere salernitane che operavano nel settore della commercializzazione di carburanti e rientranti, secondo la prospettazione accusatoria, in un più complesso sistema fraudolento a livello nazionale) e disposto nei loro confronti la misura interdittiva del divieto temporaneo di ricoprire uffici direttivi di persone giuridiche ed imprese.

Ugualmente il Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Salerno non aveva ritenuto la sussistenza dei gravi indizi dell’aggravante mafiosa nei confronti di Anna Bettozzi pur applicando nei suoi confronti la più gravosa misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il Tribunale per il Riesame, anche in relazione a tale posizione, ha ritenuto invece sussistente la circostanza aggravante ipotizzata confermando la misura applicata.

Le vicende oggetto del procedimento sono collegate a quelle del processo nell’abito del quale, a seguito giudizio abbreviato, il 12 ottobre scorso, Anna Bettozzi e la figlia Virginia Di Cesare sono state condannate dal Tribunale di Roma, rispettivamente, alla pena di anni 13 e mesi due di reclusione e alla pena di anni 9 e mesi 4 di reclusione per condotte commesse con la finalità di agevolare clan camorristici. Il provvedimento cautelare del riesame risulta allo stato sospeso in attesa di eventuale gravame.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.