Salerno: blitz della Municipale sul Corso, eseguiti almeno 10 sequestrati di merce

Stampa
Stamani il personale della Polizia Municipale è intervenuto in corso Vittorio Emanuele a Salerno, dove ha provveduto ad effettuare circa 10 sequestri di merce per occupazione abusiva del suolo pubblico e mancata autorizzazione alla vendita. Sono stati disposti i relativi sequestri ai sensi della vigente normativa annonaria e verbali. Inoltre sul circuito cimitero sono stati sanzionati due parcheggiatori abusivi ai sensi del vigente codice della strada. Agli stessi è stato contestato il DASPO Urbano, che intima l’allontanamento dei luoghi. I suddetti verranno comunque deferiti all’Autorità Giudiziaria.

3 Commenti

Clicca qui per commentare

  • La colpa non è della municipale nè di nessun altro corpo che non effettua controlli, se a Roma non si decideranno a legiferare sul tema, fermarli e sequestrargli la merce sarà solo una perdita di tempo inutile. Loro lo sanno e ti ridono in faccia.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.