La litoranea di Pontecagnano cambia pelle: nel 2023 il ripascimento atteso da 10 anni

Stampa

I lavori di ripascimento lungo la fascia costiera di Pontecagnano Faiano dovrebbero partire entro la prossima primavera.

La Provincia di Salerno – come riporta il sito web lacittadisalerno.itconferma il 2023 quale anno decisivo per l’avvio degli interventi veri e propri per il recupero del litorale a sud di Salerno, nel tratto compreso tra la foce del fiume Picentino e località Magazzeno.

Un progetto trascinato per un decennio, tra intoppi burocratici e ricorsi promossi da ambientalisti e dalle ditte escluse dalla gara di appalto.

2 Commenti

Clicca qui per commentare

  • A opera compiuta sarà certamente tutto meraviglioso: finalmente qualcuno si sentirà di stare a Honolulu, oppure a Miami Beach. Ma un mio amico, di nome Lavoisier, mi ripete sempre che nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si trasforma. Noi vogliamo CREARE la spiaggia…ok, che si faccia, magari il gioco (i soldi) ne valgono la candela. Ma si sappia anche che un simile intervento è un’alterazione innaturale di un equilibrio energetico a più ampia scala geografica. E tutto poi verrà resettato (TRASFORMATO) dalle stesse energie (il mare in primis), riportandolo allo stato iniziale, ma con qualche effetto collaterale. E questo discorso non ha nulla a che vedere con l’ambientalismo, né è un contrasto al progresso, ma semplice consapevolezza tecnica che fra pochi anni (max un decennio) con opere simili non solo ci ritroveremo più poveri (per gli ulteriori soldi pubblici buttati), ma anche in paesaggi sempre più degradati. E poi ci sarà chi ora si lamenterà di questo mio ragionamento e poi fra 10 anni la stessa persona si lamenterà pure che la stessa spiaggia, oramai devastata e deturpata, è uno scempio e il comune non interviene. Anche perchè la manutenzione nel tempo, che potrebbe essere la soluzione per evitare tutto ciò, ha costi irragionevoli e inapplicabili e quindi, come sempre, manutenzione non ce ne sarà e il ripascimento sarà abbandonato a se stesso. Ma dai, ma quand’è che vi stancherete di queste effimerità dilaganti???

  • Quelli che chiamate “ricorsi promossi da ambientalisti” sono, molto probabilmente, pareri fondati su valutazioni tecniche che devono “necessariamente” essere ignorate, per dare spazio all’ingordigia (soldi). Quel tratto di spiaggia non ha bisogno di ripascimenti e se appare degradata è per ragioni attribuibili unicamente alla cattiva gestione e controllo del territorio, abusivismo etc. Che la spiaggia degradi, poi, non è un problema, sappiate che non è un disastro ambientale (tutt’altro), Il disastro, se così vogliamo chiamarlo, è esclusivamente sugli effetti economici a breve termine. Gli stessi soldi, pensati per il ripascimento, basterebbero (e avanzerebbero anche) per attuare un piano di tutela di questi ecosistemi di valore inestimabile, preservando anche le attività economiche insistenti su queste aree. Invece preferite “abbellire” con pseudosabbia e interventi tecnici validi a breve tempo, che in poco tempo verranno cancellati dal moto ondoso, dal vento e, soprattutto, dall’assenza di manutenzione e controllo di quanto operato, lasciando (ai nostri figli e nipoti) ciò che già oramai siamo abituati a vedere davanti ai nostri occhi: opere abbandonate che hanno sottratto la vivibilità e la gioia di vivere un luogo nella sua essenza. Il tempo, l’esperienza, a quanto pare non serve a nulla. E questo è il solito “inizio della fine”. Riflettete e assumetevi le responsabilità

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.