Frana Ischia, Codacons: tragedia prevedibile, responsabili paghino con il carcere

Stampa
Sulla tragedia che ha colpito nelle scorse ore l’isola di Ischia il Codacons chiede che siano accertate le responsabilità di istituzioni ed enti locali.
Siamo di fronte ad un disastro annunciato, e da anni denunciamo l’assenza in Italia di un piano di prevenzione dei dissesti idrogeologici e il mancato utilizzo dei fondi per interventi strutturali sul fronte della messa in sicurezza del territorio – spiega il Codacons – Il Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico approvato con delibera del Cipe n. 35 del 24 luglio 2019 risulta inattuato, mentre il Piano Nazionale di adattamento dei cambiamenti climatici non è stato mai realizzato. Nel mentre, l’opera dell’uomo, gli abusi edilizi e la omessa pianificazione degli interventi preventivi restano le cause immediate e principali dei disastri a cui ogni anno assistiamo.
Già nel 2010 con una formale diffida inviata a Governo e Protezione civile, il Codacons chiedeva di adottare “atti idonei a rimuovere nonché a predisporre tutti gli interventi all’uopo necessari e/o comunque riportare in termini di normale tollerabilità l’emergenza legata al rischio idrogeologico, ivi compresi gli ordini di bonifica, lo stanziamento di fondi al fine di bonificare e/o l’impiego dei fondi già stanziati, e di ogni altro atto necessario”, diffida rimasta purtroppo lettera morta.
Al contrario l’attuazione degli interventi richiesti avrebbe potuto evitare quanto accaduto a Ischia, e sicuramente mitigato le conseguenze per il territorio e per la popolazione – denuncia il Codacons – Per tale motivo e di fronte all’ennesima tragedia ambientale crediamo sia giunta l’ora che i responsabili di Governo, istituzioni ed enti locali che avevano l’obbligo giuridico di adottare tutte le misure necessarie ad evitare il disastro delle ultime ore, rispondano di fronte alla giustizia del proprio operato, anche con la pena del carcere se necessario.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.