Foibe, Cirielli (FDI): “Non continuino ad essere scomode, massacro seppellito per troppi anni”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
cirielli“10 febbraio. Noi ricordiamo. Ricordiamo le donne e gli uomini che, su ordine del dittatore comunista Tito, furono trucidati, colpevoli solo di essere italiani. A loro e agli esuli della Dalmazia, dell’Istria e della Venezia Giulia il nostro pensiero, perché ogni italiano possa raccontare la tragedia delle Foibe, ne sia testimone e non dimentichi. Per troppi anni, l’Italia ha voluto seppellire quel massacro, cancellandone l’esistenza e la memoria. Noi, invece, vogliamo ricordare, rendere onore e capire. Perché le Foibe non continuino ad essere scomode”. E’ quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia e componente dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.