San Valentino Torio e Nocera Superiore: GdF sequestra due centri scommesse

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Guardia_di_Finanza_macchineNell’ambito delle iniziative programmate dal Comando Provinciale di Salerno a presidio della legalità e a contrasto del dilagante fenomeno delle scommesse clandestine e del gioco d’azzardo, i militari della Compagnia di Scafati e della Compagnia di Nocera Inferiore hanno, in due distinte operazioni, sottoposto a sequestro, due agenzie dedite alla raccolta di scommesse illegale, denunciando a piede libero i titolari delle agenzie.

L’attività di accettazione, raccolta e gestione delle scommesse veniva attuata dal personale delle agenzie in assenza di qualsivoglia autorizzazione: tali scommesse venivano poi convogliate a favore dell’allibratore estero, che le gestiva dalla propria sede in Austria.

In San Valentino Torio (SA), i baschi verdi della Compagnia di Scafati hanno sequestrato un’agenzia scommesse e tutta la strumentazione necessaria allo svolgimento dell’attività illecita, consistente in due postazioni personal computer (utilizzate per l’accettazione delle scommesse), 2 televisori, 3 stampanti, arredi e documentazione varia, nonché la somma di €. 156,00, frutto dell’illecita attività.

All’esito delle operazioni, il titolare dell’attività commerciale è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per l’abusiva raccolta delle scommesse su eventi sportivi, di cui all’art. 4 della legge n. 401/1989, nonché per l’assenza della necessaria concessione (da rilasciarsi a cura dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) e delle autorizzazioni di pubblica sicurezza.

In Nocera Superiore (SA), le Fiamme Gialle della Compagnia di Nocera Inferiore hanno sottoposto a sequestro un locale commerciale e tutte le attrezzature ivi presenti, nonché le postazioni telematiche e denaro contante, provento dell’illecita attività.

La fattispecie d’illecito attiene alla violazione del cosiddetto “divieto di intermediazione” ovvero l’accettazione delle scommesse da parte di un terzo soggetto che in maniera irregolare si interpone, in assenza di qualsivoglia autorizzazione, tra soggetto concessionario (autorizzato dallo Stato) e scommettitore, in modo da gestire le somme in denaro corrisposte dagli avventori, di fatto non “tracciate” dai circuiti ufficiali.

La titolare dell’agenzia veniva colta in flagrante nel mentre acquisiva una giocata/scommessa, operando “on line” tramite conto da gioco ad ella riconducibile quale persona fisica, agendo pertanto quale intermediario tra il concessionario delle scommesse e lo scommettitore.

La stessa veniva, pertanto, deferita all’Autorità Giudiziaria per violazione degli artt. 4, comma 1 e 4-bis, della Legge n. 401/1989 e successive modificazioni ed integrazioni, 17 del T.U.L.P.S , 132, comma 1, del d. lgs. n. 385/93, 718 e 719 del codice penale.

 

COMUNICATO STAMPA UFFICIALE GUARDIA DI FINANZA DI SALERNO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.