Nove anni dopo Gregucci “rivive” Salernitana-Ascoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Campionato_2005_Salernitana_Ascoli_11Nella vita di ogni allenatore c’è un traguardo intermedio, una tappa da segnare in rosso perchè lascia un ricordo indelebile nella carriera professionale. Ogni allenatore ha in mente la partita, quella che ha giocato e vinto. Quella che ha perso in maniera immeritata o ancora quella che meritava di perdere ed invece ha vinto e viceversa. Nella storia tra Gregucci e Salerno, tra il mister pugliese e la Salernitana, c’è una partita che più di tante altre ne ha segnato il percorso di allenatore ed è rimasta ben scolpita nella sua mente. In questo ricordo “granata” c’è anche il bianco e il nero, come le maglie degli avversari, quelle dell’Ascoli per intenderci.  Stagione 2004/2005, penultima di campionato: Salernitana a caccia di punti salvezza.


Scortata da 30 mila tifosi sugli spalti quella squadra riuscì con i vari Ferrarese, Palladino e Zaniolo ad aver ragione dei marchigiani che di lì a poco andarono a disputare gli spareggi promozione. Gioia immensa a fine partita per una salvezza acciuffata per i capelli e con Gregucci al timone di quel gruppo. Il bianco ma anche il nero. Quella salvezza venne cancellata dai problemi relativi all’iscrizione. Il nero del buio nel quale precipitò quella Salernitana  Nove anni dopo riecco Salernitana ed Ascoli in una categoria diversa con società diverse, con  aspettative ed ambizioni opposte ma con lo stesso allenatore di nove anni prima. Quella partita non cambiò un destino già segnato.

Quella di domani può invece aprire un ciclo, dare ulteriore ossigeno ad una Salenritana in ripresa, porre le basi per una rimonta che ora deve cominciare a concretizzarsi.  Domenica non ci saranno i 30 mila di nove anni fa. Sta a Gregucci con la sua grinta e con i risultati conquistare i play off e riconquistare la fiducia del popolo dell’Arechi come ama definirlo il tecnico pugliese.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.