Centrale del Latte, Cisl critica dichiarazioni De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
matteo_buono_cisl_salerno“Le dichiarazioni del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca contro i Sindacati ed i lavoratori della Centrale del Latte, colpevoli, a suo dire, della mancata privatizzazione dell’Azienda, appartengono ad un film già visto. Come fatto negli anni passati con i lavoratori del Comune di Salerno il primo cittadino scarica le proprie responsabilità sui dipendenti. La verità è che il flop della cessione delle quote della Centrale del Latte rappresenta un fallimento politico ed amministrativo per il Sindaco De Luca e per la sua Giunta”.

E’ quanto dichiara Matteo Buono, Segretario Provinciale della Cisl di Salerno. “Se De Luca è a conoscenza di sprechi e di privilegi faccia nomi e cognomi, ricordando che ogni somma riconosciuta ai dipendenti è frutto di una contrattazione sindacale, attuata tra la Dirigenza della Centrale del Latte ed i Sindacati. E poiché il Cda dell’azienda risponde solo ed esclusivamente alla proprietà, cioè al Comune di Salerno, evidentemente vi potrebbe essere un problema di comunicazione tra il Consiglio di Amministrazione e l’Amministrazione Comunale. Su questo tema siamo pronti ad un confronto pubblico con il Sindaco De Luca”.

“La coerenza vorrebbe che il Sindaco De Luca, dopo aver denunciato ieri ed anche oggi, i presunti sprechi nella gestione della Centrale del Latte, si adoperasse, ad horas, per revocare gli incarichi fiduciari attribuiti ai membri del Consiglio di Amministrazione della Centrale del latte. Vale la pena ricordare che i dirigenti dell’azienda, tutti capaci, fino a qualche tempo fa, di mantenere una proficua interlocuzione con le forze sindacali, negli ultimi tempi, hanno ridotto il dialogo con le Organizzazioni Sindacali, accusate, da

Palazzo di Città, di voler interferire su scelte politiche, camuffate da obblighi di legge. “La Cisl di Salerno”, conclude il Segretario Buono, “ribadisce che, dopo lo stop alla procedura di privatizzazione della Centrale del Latte di Salerno, è opportuno procedere alla redazione di un nuovo Piano Industriale per un rilancio dell’azienda pubblica, facendo, in questo contesto, chiarezza su quelle che sono le scelte urbanistiche che l’amministrazione comunale intende attuare nell’area attigua agli stabilimenti produttivi”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.